Search Menu

Micronutrienti

Silicio: proprietà, integrazione ed effetti collaterali

Silicio: proprietà, integrazione ed effetti collaterali

Il silicio è l'elemento più abbondante sulla Terra, dopo l'ossigeno. Il silicio cristallino (quarzo) è il minerale presente in maggiore quantità sulla crosta terrestre. A dispetto della sua abbondanza, fino al 1972 il silicio non è stato considerato un nutriente essenziale. Sebbene nessuno ne abbia stabilito l'esatto ruolo biologico, ora sappiamo che è necessario per la corretta integrità di pelle, legamenti, tendini e ossa.
Autore: IAFdaily Staff
21 febbraio 2019
Selenio: cos'è, quali sono i benefici, dove trovarlo

Selenio: cos'è, quali sono i benefici, dove trovarlo

Il selenio è un oligominerale che agisce, principalmente, come componente dell'enzima antiossidante glutatione perossidasi, che opera insieme alla vitamina E nel prevenire i danni prodotti dai radicali liberi alle membrane cellulari.
Autore: IAFdaily Staff
19 febbraio 2019
Molibdeno: proprietà, benefici, curiosità

Molibdeno: proprietà, benefici, curiosità

Il molibdeno è un componente di diversi enzimi, tra i quali quelli coinvolti nella detossificazione dell'alcol, nella sintesi dell' acido urico e nel metabolismo dello zolfo.
Autore: IAFdaily Staff
08 febbraio 2019
Boro: proprietà e benefici

Boro: proprietà e benefici

Il boro è un oligoelemento di recente interesse nutrizionale nella letteratura medica. I risultati preliminari indicano che questo importante nutriente può essere di aiuto nel mantenimento della salute delle ossa e della funzionalità delle articolazioni.
Autore: IAFdaily Staff
07 febbraio 2019
Manganese: a cosa serve, proprietà e benefici

Manganese: a cosa serve, proprietà e benefici

Il manganese si è rivelato un nutriente essenziale nel 1931, quando si dimostrò che una dieta povera di tale minerale provocava rallentamento della crescita e compromissione della funzione riproduttiva nei topi e nei ratti.
Autore: IAFdaily Staff
06 febbraio 2019
Inositolo: cos'è, dove si trova e a cosa serve

Inositolo: cos'è, dove si trova e a cosa serve

L'inositolo, membro 'ufficioso' del gruppo della vitamina B, agisce in stretto contatto con la colina ed è anch'esso un componente primario delle membrane cellulari, dove è presente sotto forma di fosfatidilinositolo. Anche se non è essenziale per la dieta dell'uomo, può essere utile in alcuni casi, soprattutto nelle malattie del fegato, nella depressione e nel diabete.
Autore: IAFdaily Staff
05 febbraio 2019
Colina: proprietà, uso, controindicazioni

Colina: proprietà, uso, controindicazioni

La colina è essenziale nella sintesi dell'importante neurotrasmettitore acetil-colina e dei principali componenti delle membrane cellulari, la fosfatìdìlcolina (lecitina) e la sfingomielina. La colina è necessaria anche per il corretto metabolismo dei grassi. Senza colina, i grassi rimangono 'intrappolati' nel fegato, dove bloccano le reazioni metaboliche. Anche se l'uomo può sintetizzarla partendo dagli aminoacidi metionina o serina, recentemente la colina è stata inserita tra i nutrienti essenziali.
Autore: IAFdaily Staff
05 febbraio 2019
Acido Folico: cos'è e a cosa serve

Acido Folico: cos'è e a cosa serve

L'acido folico, anche noto come folato, folacina e pteroilmonoglutamato, partecipa insieme alla vitamina B12 a molti processi dell'organismo. È essenziale per la divisione cellulare, poiché è indispensabile per la sintesi del DNA: in assenza di acido folico le cellule non si dividono correttamente.
Autore: IAFdaily Staff
05 febbraio 2019
Acido Pantotenico (Vitamina B5) e pantetina: ecco le fonti alimentari e le sue attività principali

Acido Pantotenico (Vitamina B5) e pantetina: ecco le fonti alimentari e le sue attività principali

L'acido pantotenico, o vitamina B5, è utilizzato nella sintesi del coenzima A (CoA) e della proteina di trasporto dell'acile (ACP), due composti che hanno un ruolo critico nell'utilizzazione dei grassi e dei carboidrati nella produzione di energia e nella sintesi degli ormoni surrenalici e della maturazione dei globuli rossi.
Autore: IAFdaily Staff
05 febbraio 2019
Piridossina (Vitamina B6): usi, proprietà, alimenti e controindicazioni

Piridossina (Vitamina B6): usi, proprietà, alimenti e controindicazioni

La vitamina B6 (piridossina) è una vitamina B importantissima, che partecipa alla sintesi delle proteine e dei composti strutturali dell'organismo, dei neurotrasmettitori nel sistema nervoso e delle prostaglandine e alla maturazione dei globuli rossi. La vitamina B6 è inoltre essenziale per mantenere l'equilibrio ormonale e una buona funzione immunitaria.
Autore: IAFdaily Staff
05 febbraio 2019
Vitamina E: quello che c'è da sapere

Vitamina E: quello che c'è da sapere

La maggior parte delle specie animali, esseri umani inclusi, ha bisogno della vitamina E. Il nome chimico della forma più attiva di vitamina E è alfa-tocoferolo. Il termine tocoferolo proviene dalle parole greche tokos., che signìfica "prole", e phero, che significa "portare". Tocoferolo, quindi, significa "portare bambini".
Autore: IAFdaily Staff
01 febbraio 2019
Calcio: proprietà, carenze e fabbisogno giornaliero

Calcio: proprietà, carenze e fabbisogno giornaliero

Il calcio è il minerale presente in maggiore quantità nell'organismo e costituisce dall'1,5 al 2% di tutto il peso corporeo. Oltre a svolgere una funzione fondamentale nella costruzione e nel mantenimento di ossa (che ne contengono più del 99% di tutto l'organismo) e denti, il calcio è importante in numerose attività enzimatiche. Dipendono da questo minerale anche la contrazione dei muscoli, la liberazione dei neurotrasmettitori, la regolazione del battito cardiaco e la coagulazione del sangue.
Autore: IAFdaily Staff
03 novembre 2018