Sport

Pump | Come Aiutano i Pre-Workout di Nuova Generazione?

Pump | Come Aiutano i Pre-Workout di Nuova Generazione?

di in Sport

ultima modifica: 06 luglio 2020

  italiano change italiano english français deutsch español


Il pump, o pompaggio muscolare, non è solo una condizione temporanea che esalta l'ego del bodybuilder alla fine dell'allenamento. Il pumping ha diversi risvolti sul favorire la crescita muscolare. Vediamo i pre-workout di nuova generazione che aiutano il processo di pumping, di ricostruzione e idratazione muscolare!

La ricerca del pump

Fino a non molto tempo fa, si limitava il pump (la massiccia iperemia e turgore dei muscoli allenati) a una condizione temporanea che esaltava l'ego del bodybuilder alla fine dell'allenamento. La scienza  ha permesso di confermare che il pompaggio muscolare ha diversi risvolti diretti e indiretti sul favorire la crescita muscolare.

 


Arnold Schwarzenegger attribuiva la sensazione idilliaca per il bodybuilder del pompaggio muscolare dall'allenamento "pump", a una dimensione "orgasmica".


 

Favorire, supportare, massimizzare questo straordinario afflusso di sangue ai muscoli ha dimostrato esser molto di più che un appagamento estetico momentaneo dato dalla vasodilatazione generata dall'ossido nitrico, un radicale libero stabile che interviene come mediatore di diversi importanti processi biologici. L'ossido nitrico a livello endoteliale è un potente vasodilatatore capace di regolare la pressione sanguigna, ritardare il processo aterosclerotico, inibendo il reclutamento delle citochine pro-infiammatorie e l'aggregazione piastrinica.

L'ossido nitrico

Per gli scopi che ricerca il bodybuilder, la sua stimolazione vuol dire far arrivare ai muscoli un elevatissimo afflusso di sangue ricco di ossigeno e nutrienti insieme a diversi elementi bioattivi importanti ai fini dell'attività muscolare e del recupero. L'ossido nitrico influenza il mantenimento dei livelli ottimali della sintesi proteica nei muscoli e condiziona la potenza anabolica del fattore di crescita insulina-simile IGF1. Gli effetti dell'ossido nitrico li abbiamo anche sul processo di ricostruzione dei muscoli e sul consumo energetico muscolare.

Integratori pre-workout per il massimo del pump

bodybuilder assume un pre-workout in palestra

Origine dei pre-workout

 

A partire da queste considerazioni si capisce l'esplosione d'integratori pre-workout stimolatori dell'ossido nitrico (con o senza stimolanti), che hanno portato sul mercato decine di prodotti dai nomi accattivanti che promettono un pompaggio muscolare estremo.

 

Il capostipite di questi integratori è stata la L-Arginina, la cui efficacia per via orale si è dimostrata piuttosto scarsa a causa di una limitata capacità di assorbimento a causa dell'azione dell'enzima arginasi. Per ottenere una reale efficacia in termini di stimolazione dell'ossido nitrico, servirebbero dosaggi orali eccessivamente elevati di L-Arginina, non esuli da effetti collaterali, oppure la via endovenosa. Per cui, sono via via emerse delle alternative dall'efficacia più concreta.

La nuova generazione d'integratori pre-workout

 

Gli integratori pre-workout di nuova generazione sono frutto della ricerca sui migliori elementi in termini di efficacia sulla stimolazione dell'ossido nitrico. Presentano al loro interno una formula base di:

  • L-Arginina come protagonista principale alla attività di stimolazione sulla vasodilatazione.
  • L-Citrullina, un aminoacido le cui proprietà farmacocinetiche  ne fanno un efficace stimolante dell'ossido nitrico. Con l'assunzione orale, la citrullina è assorbita dalla mucosa intestinale attraverso un meccanismo sodio-dipendente. Rilasciata dagli enterociti nella circolazione sistemica, la citrullina è in gran parte captata dai reni dove, essendo suo precursore, viene trasformata in arginina da due specifici enzimi (argininasuccinato liasi e arginina succinato sintasi). Saltando il metabolismo epatico di primo passaggio, la disponibilità di citrullina risulta praticamente totale e del tutto ben tollerata, tanto che solo l'1% della dose assunta viene escreta per via renale.

A parità di dosaggio tra questi due aminoacidi somministrati per via orale, la citrullina garantisce un aumento dei livelli di arginina del sangue quasi doppi rispetto a quelli di una stessa dose di arginina a lento dosaggio, e circa il 20% superiori a quelli di una stessa dose di arginina a rilascio immediato. Tutto questo a favore di una biodisponibilità nettamente superiore di arginina che verrà poi distribuita ai vari tessuti e impiegata per un'efficiente e massiccia vasodilatazione. Questo tipo di pump apporterà ai muscoli sangue ricco di tutti gli elementi necessari ai processi di ricostruzione, per supportare la sintesi proteica e favorire una miglior risposta in termini di performance muscolare.

La miscela brevettata CNOP-1

bodybuilder in posa

 

La ricerca e sviluppo all'avanguardia di questo tipo di pre-workout inserisce nella formulazione del prodotto una miscela brevettata di elementi sinergici, CNOP-1 (Concentrated Nitric Oxide Precursor) contenente i seguenti elementi utili per il pumping e la ricostruzione muscolare:

  • L-Citrullina
  • Glutatione ridotto Setria®(Kyowa)
  • Creatina (Creapure®)
  • Beta-alanina
  • Aminoacidi ramificati
  • Taurina
  • Caffeina
  • Tirosina

Vediamo in dettaglio come queste sostanze agiscono a sostegno dei muscoli sia prima sia dopo il workout.

 


 

Glutatione

 

Il glutatione è considerato "il re di tutti gli antiossidanti"e, abbinato alla citrullina, ha la capacità di stabilizzare e rilasciare gradualmente nel tempo l'ossido nitrico, proteggendolo dal danno ossidativo e amplificando ulteriormente l'azione stimolatoria dell'ossido nitrico della L-Citrullina.

Questa accoppiata di elementi porta a un perdurare molto prolungato nel tempo del turgore dei muscoli, che rimangono pompati di sangue anche dopo la fine dell'allenamento, con un conseguente ambiente migliore adatto alla ricostruzione. Un pompaggio muscolare estremo e che dura nel tempo non si limita a farci sentire appagati, ma mette i nostri muscoli nelle migliori condizioni di recupero.

Stiamo parlando quindi di un pre-workout che si ripercuote anche dopo l'allenamento in termini di recupero anche grazie alla capacità della citrullina di aiutare a ridurre i DOMS (dolori muscolari) post allenamento e influenzare positivamente la sintesi proteica.

 


 

Creatina

 

La miscela CNOP-1 vanta la presenza di creatina monoidrato micronizzata (Creapure®) più pura e di qualità migliore attualmente sul mercato, del tutto priva d'impurità e sottoprodotti. La scienza si è espressa tanto sulla creatina, più di ogni altro integratore rivolto al mondo della performance. Le particelle di polvere che costituiscono Creapure® (micronizzazione) sono estremamente piccole e fanno sì che riesca a essere assorbita molto facilmente, permettendo una maggiore quantità di creatina biodisponibile ai muscoli. La creatina, per esercitare il suo ruolo di potenziamento della performance energetica che si traduce in un vero e proprio aumento di forza, deve raggiungere le fibre muscolari. Al loro interno agisce come fonte energetica addizionale per una più rapida conversione dell'ADP in ATP. Nel contesto di un integratore pre-workout contenente tutti gli elementi che abbiamo visto, la creatina ha anche un effetto volumizzante cellulare indotto da una maggior idratazione intra-cellulare che si traduce in un beneficio di tutta la cellula a livello anabolico e metabolico.

 


 

Beta- alanina


Se i nostri allenamenti sono di una certa durata e con un sostenuto volume di lavoro, è facile capire il ruolo della beta-alanina nel nostro pre-workout. Qualcuno attribuisce alla beta-alanina effetti positivi esclusivamente ai soli sport di endurance ma è molto facile estenderli anche ad allenamenti ad alto volume di bodybuilding. Questo perché:

  • Induce un aumento di carnosina intramuscolare,
  • Ritarda sensibilmente l'insorgere della fatica muscolare,
  • Aumenta la capacità dei muscoli di svolgere un lavoro intenso e prolungato,
  • Promuove anch'essa una maggior vasodilatazione, poiché la carnosina favorisce l'attività dell'enzima ossido nitrico sintetasi.

 

Aminoacidi ramificati


Se parliamo di performance, sintesi proteica e preservare i muscoli dal catabolismo dovuto dall'allenamento intenso contrastando l'insorgenza della fatica, è difficile non parlare di aminoacidi ramificati in forma vegetale fermentata KyowaQuality®.  Essendo utilizzati come fonte energetica alternativa durante l'allenamento, col passare del tempo si crea nel flusso ematico un'alterazione del rapporto ramificati-triptofano libero. Questi aminoacidi utilizzano lo stesso trasportatore per arrivare al sistema nervoso centrale e riducono la concentrazione di ramificati una maggiore quantità di triptofano raggiunge il cervello. L'aumento di concentrazione di triptofano nel cervello promuove la produzione di serotonina che è un neurotrasmettitore che favorisce il sonno e il rilassamento. Di conseguenza, l'impiego di ramificati durante l'allenamento riduce questo processo aumentando la vigilanza, l'energia e diminuendo il senso di affaticamento e annebbiamento.

 


 

Taurina


Se una cellula è idratata, è una cellula in salute e in efficienza metabolica. È una cellula anabolica. La taurina è un amminoacido che offre un ulteriore supporto all'idratazione intracellulare in supporto alla presenza della creatina. La taurina, inoltre, influenza positivamente la capacità di contrazione del muscolo-scheletrico diminuendo lo stress ossidativo indotto dagli allenamenti intensi.

 


 

Caffeina


La caffeina è un elemento pro-performance per eccellenza in tutti gli sport. Stimolante del sistema nervoso,  aiuta a migliorare la concentrazione e avere quella carica energetica per affrontare i più intensi allenamenti.  L'importante è controllare di non assumerne un dosaggio eccessivamente elevato, che potrebbe alterare il battito cardiaco e creare una stimolazione nervosa troppo forte. In questo contesto, usiamo la caffeina come stimolatore della concentrazione e (sfruttando le sue capacità di potenziamento sulle contrazioni muscolari grazie alla migliore attivazione dei motoneuroni) per ridurre il tasso di percezione dello sforzo e la sensazione di fatica e dolore. La caffeina è inoltre un risparmiatore di glicogeno e favorisce una maggior tendenza alla mobilizzazione degli acidi grassi.

 


 

Tirosina


A supporto sinergico della stimolazione nervosa della caffeina, interviene la tirosina, un aminoacido semi-essenziale biologicamente importante in quanto precursore di vari ormoni e neurotrasmettitori stimolanti. Grazie alla sua presenza, la percezione della fatica sarà ridotta, intervenendo nella sintesi degli ormoni tiroidei e delle catecolammine (dopamina, noradrenalina e adrenalina), migliorando l'umore e le capacità cognitive. È particolarmente utile per soggetti sotto stress psicofisico e coloro che si allenano in un clima freddo perché promuove un maggiore assetto pro-attivo.

Conclusione

Grazie alla miscela di sinergiche materie prime certificate brevettata CNOP-1, i nuovi pre-workout in commercio sono davvero prodotti rivoluzionari. Assumendoli prima dell'allenamento il pompaggio muscolare sarà più potente e più duraturo nel tempo, anche dopo la fine della seduta, estendendo la sua azione sui muscoli che restano continuamente irrorati di sangue in uno stato di estremo turgore, ma anche ponendosi come un notevole supporto nel favorire il recupero e la ricostruzione muscolare.

 

 

 

Hai mai provato un pre-workout di nuova generazione? Come ti sei trovato? Diccelo nei commenti!

 



Referenze

  • Nitric oxide: orchestrator of endothelium-dependent responses. Félétou M, Köhler R, Vanhoutte PM.Ann Med. 2012 Nov, 44(7):694-716. doi: 10.3109/07853890.2011.585658. Epub 2011 Sep 7.PMID: 21895549 Review
  • Nitric-oxide-induced vasodilatation: regulation by physiologic s-glutathiolation and pathologic oxidation of the sarcoplasmic endoplasmic reticulum calcium ATPase. Cohen RA, Adachi T.Trends Cardiovasc Med. 2006 May;16(4):109-14. doi: 10.1016/j.tcm.2006.02.001.PMID: 16713532 Review.
  • A role for nitric oxide in muscle repair: nitric oxide-mediated activation of muscle satellite cells. Anderson JE. Mol Biol Cell. 2000. PMID: 10793157 Free PMC article.
  • Influence of L-citrulline and watermelon supplementation on vascular function and exercise performance. Figueroa A, Wong A, Jaime SJ, Gonzales JU.Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2017 Jan;20(1):92-98. doi: 10.1097/MCO.0000000000000340.PMID: 27749691 Review.
  • Acute Citrulline-Malate Supplementation and High-Intensity Cycling Performance. Cunniffe B, Papageorgiou M, O'Brien B, Davies NA, Grimble GK, Cardinale M.J Strength Cond Res. 2016 Sep; 30(9): 2638-47. doi: 10.1519/JSC.0000000000001338. PMID: 26808848 Clinical Trial.
  • Arginine and citrulline supplementation in sports and exercise: ergogenic nutrients? Sureda A, Pons A.Med Sport Sci. 2012;59:18-28. doi: 10.1159/000341937. Epub 2012 Oct 15.PMID: 23075551 Review.
  • Pharmacokinetics of arginine and related amino acids. Cynober L.J Nutr. 2007 Jun;137(6 Suppl 2):1646S-1649S. doi: 10.1093/jn/137.6.1646S.
  • Citrulline and the gut. Curis E, Crenn P, Cynober L.Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2007 Sep;10(5):620-6. doi: 10.1097/MCO.0b013e32829fb38d.
  • McKinley S, Andrew T, Morita M, Willoughby D. Combined L-Citrulline and Glutathione Supplementation Increases the Concentration of Markers Indicative of Nitric Oxide Synthesis. Journal of the International Society of Sports Nutrition 2015
  • Ralf Jager, Roger C Harris, Martin Purpura and Marc Francaux (2007) Comparison of new forms of creatine in raising plasma creatine levels Journal Of The International Society Of Sports Nutrition, Volume 4, Number 1 (2007)
  • Tom. H. Dieck (2004) Creatine; History, Manufacturing and Applications Japan Science And Technology Agency, Volume 21, number 6; Page 45-54
  • Szymanski K, Winiarska K. [Taurine and its potential therapeutic application]. Postepy Hig Med Dosw (Online). 2008 Feb 25
  • Bidri M, Choay P. Taurine: a particular aminoacid with multiple functions. Ann Pharm Fr. 2003 Nov;61(6):385-91.
  • Tallon, M.J., et al. (2005) The carnosine level of vastus lateralis is elevated in resistance-trained bodybuilders. J Strength Cond Res.19:725-29.
  • Hill, C.A., et al. (2006). Influence of b-alanine supplementation on skeletal muscle carnosine concen-tration and high intensity cycling capacity. Amino Acids. In press. Brain res review. May-Aug 1992;17(2):139-70. doi: 10.1016/0165-0173(92)90012-b.
  • Caffeine and the Central Nervous System: Mechanisms of Action, Biochemical, Metabolic and Psychostimulant Effects J. Apple. Physiol. 1999 Aug;87(2):801-8. doi: 10.1152 jappl.1999.87.2.801.
  • Effects of Caffeine on Neuromuscular FunctionJ M Kalmar1, E Cafarelli J Appl. Physiol. A Nehlig1, J L Daval, G Debry 1995 Mar; 78 (3):867-74. doi: 10.1152 jappl.1995.78.3.867.
  • Metabolic, Catecholamine, and Exercise Performance Responses to Various Doses of Caffeine J. Apple. Physiol 2008 Jul; 105 (1):7-13. doi: 10.1152 japplphysiol.01121.2007. Epub 2008 May 8

Tag: bodybuildingmuscolipre-workout

Articoli consigliati:

Tutto quello che devi sapere sull'allenamento al femminile

Che sia per dimagrire, tonificare o far crescere i muscoli, noi donne adoriamo prenderci cura del nostro corpo in palestra. Ecco quindi i consigli… leggi tutto

Ma non era sempre giusto eseguire ripetizioni complete?

Tutti i personal trainers consigliano il massimo range of motion. Ma è sempre corretto? Analizziamo l'Active range of motion, che prende in consideraz… leggi tutto

Glycogen: l'Intra-Workout ideale

Chi si allena intensamente e "vive" l'allenamento nella sua completezza, sa bene quanto siano importanti gli integratori nella fase during e… leggi tutto