Benessere La Parola all'Esperto

L'idrolizzato proteico del salmone: nutrimento per i muscoli

L'idrolizzato proteico del salmone: nutrimento per i muscoli

di in Benessere - La Parola all'Esperto

ultima modifica: 20 luglio 2017


Ho sempre sostenuto che un fattore determinante per l'atleta sia il recupero dagli allenamenti, per cui è fondamentale supportare al meglio l'alimentazione e l'integrazione peri-workout nella maniera più efficiente possibile.

Ho sempre sostenuto che un fattore determinante per l'atleta sia il recupero dagli allenamenti, per cui è fondamentale supportare al meglio l'alimentazione e l'integrazione peri-workout nella maniera più efficiente possibile. L'organismo di un atleta dopo allenamento per esempio, si trova in uno stato infiammatorio acuto che non rende agevole ed efficiente la digestione degli alimenti solidi, ma anche già di macromolecole complesse, ecco perché è consigliabile assumere elementi che siano biodisponibili prima possibile per effettuare i processi di riparazione, però senza impegnare ulteriormente l'organismo nella digestione. Ben vengano i cosiddetti idrolizzati proteici o amminoacidi essenziali. Un'efficace opportunità del genere è data dalla natura, ed è all'origine di Alphatech®.
Dalla ricerca degli scienziati sovietici, che cercavano superalimenti per gli astronauti, emerse che l'idrolizzato proteico del salmone aveva caratteristiche speciali di particolare assorbimento ed estrema rapidità di transito gastrointestinale. Dotato di un profilo amminoacidico molto affine a quello umano, è costituito per il 75% da amminoacidi, di cui il 60% di questi in forma libera e il restante 40% è formato da piccoli peptidi (catene corte di amminoacidi) con un peso molecolare sotto i 560 Dalton. Questo significa che questi amminoacidi liberi e piccoli peptidi possono già attraversare le membrane epiteliali del tratto intestinale ed essere biodisponibili a una velocità sorprendente (ben più delle proteine isolate del latte) e senza alcun impegno digestivo! Ideale proprio per accelerare in maniera estremamente efficiente i processi di recupero post allenamento, quando l'organismo non è ancora pronto per "digerire" alimenti più "complessi" come una proteina "solida". Le stesse forme liquide di "whey" isolate han bisogno di tempo per essere processate e assorbite prima di arrivare ad aver la biodisponibilità degli amminoacidi. Alphatech® arriva rapido e con un altissimo grado di assorbimento al servizio dei muscoli e non solo.

Tag: integratori

Articoli consigliati:

Integrazione: sostituzione pasto o implementazione?

Sovente moltissimi allievi mi chiedono se uno shaker proteico, o una barretta possano considerarsi dei sostitutivi di un pasto normale. Un quesito… leggi tutto

NeuroSURGE: controlliamo fatica e stress

La composizione di NEUROSURGE contiene due importanti adattogeni quali la Rodiola e l'Ashwagandha, con il supporto della Fosfatidilserina. leggi tutto

Integratori di Collagene per le Articolazioni | Cosa valutare nella scelta

Collagene e cartilagini: vediamo il ruolo degli integratori di collagene nel supporto della funzionalità delle articolazioni in caso di fenomeni… leggi tutto