Search Menu
Crepes salate con farina d'avena al pistacchio salato e crema 100% pistacchi
Crepes salate con farina d'avena al pistacchio salato e crema 100% pistacchi

Crepes salate con farina d'avena al pistacchio salato e crema 100% pistacchi

Data: 13 gennaio 2023

Pistacchio che passione: tra storia e attualità

Ami il gusto del Pistacchio e le Crepes? Questa ricetta ti verrà in mente quando hai voglia di un pranzo o cena veloce nella preparazione ma molto appetitosa!

Amato in ogni versione, dolce o salata, le ricette con il Pistacchio conquistano i palati di grandi e piccini e rendere sfizioso un piatto semplice basta davvero poco con questa “Nocciola verde millenaria”.

Le leggende del frutto

Si narra che fosse amato dalla Regina di Saba, talmente ghiotta che fece crescere una piantagione esclusiva per sé e i suoi cortigiani. La fama del pistacchio crebbe anche tra i giardini pensili dell’antica Babilonia, sotto Re Nabucodonosor II. Da Alessandro Magno nel IV secolo a.C, in Grecia fino alla fine dell’impero di Tiberio, per mano dei Romani, la sua espansione come alimento non si fermò nemmeno in Italia tra il 20 e 30 d.C.. Ma il nostro oro verde saldò infine la sua posizione in un Habitat naturale simile a quello di provenienza, grazie agli Arabi che invasero il Mediterraneo tra il VIII e IX secolo d.C., e la diffusione della coltura del Pistacchio arrivò così in Sicilia, alle falde dell’Etna, dove mise radici forti che permisero poi la sua diffusione in tutto il mondo.

Tanta storia ma anche molte proprietà nutritive

I pistacchi possiedono numerose proprietà curative e benefiche per la salute. Sono ricche di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C oltre a contenere ferro, fosforo, manganese, potassio e rame. La pianta era inoltre già nota alle popolazioni orientali proprio per i suoi principi curativi.

Ma oltre alla sua storia e benefici, non dimentichiamoci il suo lato piacevolmente gustoso!

Sulla bontà gastronomica del pistacchio c'è davvero poco da dire: in versione salata, dolce o semplicemente come frutta secca da sgusciare o sgranocchiare, è uno dei quei gusti inconfondibili che non si può non amare.

Le crepes al pistacchio in versione salata

Ed ecco una mia personalissima versione di pranzo o cena alternativa che vi piacerà sicuramente se amate alla follia il pistacchio. Ho scelto di utilizzare una farina speciale a basso indice glicemico, ad alto profilo nutritivo oltre che saziante: la farina d’avena (io ho scelto quella aromatizzata al pistacchio salato di Yamamoto Whole Oat Flour Salted Pistachio Flavour  ma se desiderate anche la versione senza sapore c’è anche Whole Oat Flour Natural Flavour). Un pasto incredibilmente perfetto se abbinato anche ad una farcitura golosa come quella che vedremo in seguito in questa ricetta, all’interno della gustosa cremina che prepareremo utilizzerò 100% organic Pistachio Cream; questo elemento ovviamente può essere la chiave vincente variabile per poter permettervi di cambiare il carattere delle vostre crepes salate con farina d’avena e farcitura a scelta.

Ingredienti per le crepes

  • 3 uova intere;
  • 500 ml di latte vaccino o vegetale per una versione senza lattosio;
  • 250 gr di farina d’avena gusto pistacchio salato - Whole Oat Flour Salted Pistachio Flavour;
  • Pizzico di sale.

Procedimento

In una boule o ciotola grande versiamo le uova e il latte e mescoliamo tutto. Al composto liquido setacciamo sopra la nostra profumatissima farina d’avena per evitare che si formino grumi, e poi riprendiamo a mescolare per amalgamare gli ingredienti uniti. Una volta terminata questa operazione e il composto risulta omogeneo possiamo aggiungere il pizzico di sale; successivamente lo lasceremo riposare in frigo per 30’.

Farcitura per le crepes salate con farina d’avena

  • A scelta: speck o funghi;
  • 200 ml di besciamella vegetale;
  • 90 gr di Crema di Pistacchio 100% organica.

Procedimento

Affettiamo l’affettato scelto oppure i funghi precedentemente cotti e ben asciugati, prendiamo una padella e saltiamo il primo elemento o il secondo a fiamma alta con un cucchiaio d’olio; aggiungere la besciamella vegetale e subito dopo può essere abbassata la fiamma del fuoco. A questo punto possiamo aggiungere la nostra preziosa 100% Organic Pistachio Cream e se fosse necessario per equilibrare il sapore, può essere aggiunto un pizzico di sale. Una volta che iniziamo a vedere il bollore del nostro composto possiamo spegnere e abbiamo raggiunto la giusta consistenza.

A questo punto siamo pronti per cucinare le nostre crepes!

Se a casa avessimo una crepiera sarebbe perfetta, ma eventualmente va bene anche una padella antiaderente piatta. Riscaldiamola prima per portare a temperatura e cucinare in maniera omogenea e rapida il nostro composto per le crepes. Ricordiamo di ungerla tamponando con un tovagliolo di carta e un filo d'olio tutta la superficie. Per poter capire che la cottura sia perfetta e pronta per essere cotta nell’altro lato, la paletta sotto le crepes scorre fino al centro e potrete girare il lato. Il nostro impasto tondo e cotto ora è quasi pronto! Farcitele direttamente sopra la padella mentre ancora è completamente aperta, prendete un cucchiaio colmo di farcitura e mettetela lungo tutta la metà, l’altra senza crema la sollevate e la richiudete sopra l’altra.

Ad una ad una mettetele in un piatto e cucinate fino a che non esaurirete sia il composto delle crepes che la sua farcitura! Non vi resta che godere il vostro pasto nutriente, profumatissimo e molto pistacchioso.

 

 




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento