Benessere La Parola all'Esperto

mTOR e integrazione per massimizzarne l'efficacia

mTOR e integrazione per massimizzarne l'efficacia

di in Benessere - La Parola all'Esperto

ultima modifica: 30 gennaio 2017


L'mTOR è il centro di controllo della crescita, del metabolismo e della longevità delle cellule sane essendo la sua funzione quella di integrare tutte le informazioni provenienti dai micro e macronutrienti. Integrazione consigliata per il miglioramento dell'attività mTOR.

mTOR (mammalian target of rapamycin, bersaglio della rapamicina nei mammiferi)

E' una serina/treonina chinasi, un gruppo di proteine le quali sono in grado di indurre cambiamenti funzionali in altre proteine. Data questa loro pecuniarità queste molecole svolgono un ruolo di primo piano nel processo di trasduzione del segnale e delle risposte ad esso associate.

 

L'mTOR è il centro di controllo della crescita, del metabolismo e della longevità delle cellule sane essendo la sua funzione quella di integrare tutte le informazioni provenienti dai micro e macronutrienti (glucidi, lipidi, proteine, fibre, acqua, vitamine e minerali) nonchè dai fattori di crescita (stimolano la proliferazione e il differenziamento cellulare) come l’ IGF-1.

 

Questa chinasi attraverso l'interazione con altri composti proteici da origine ad altri 2 complessi:

  1. mTORC1 le sue funzioni riguardano soprattutto la sintesi proteica e la crescita cellulare attraverso 2 processi, prima incrementando l’ anabolismo dei lipidi, dell'mrna, dei ribosomi e attraverso la stimolazione della trascrizione di rRNA, sucessivamente limitando i processi catabolici quali l'autofagia. insulina, fattori di crescita, aminoacidi soprattutto dalla leucina e lo stress ossidativo sono i suoi principali stimolanti, mentre una loro carenza associata ad altre sostanza quali:stress riduttivo, caffeina, curcumina eSirolimus ne inibiscono la produzione.
  2. mTORC2 in caso di carenza di questo complesso dati sperimentali affermano che aumenta la difficoltà con cui la g-actina si polimerizza a formare filamenti actinici sottili. Pertanto possiamo dire che la sua funzione specifica sta nel regolare l organizzazione citoscheletrica e il trasporto ionico ad essa associato.

Integrazione consigliata per il miglioramento dell attività dell mTOR:

  1. HMB (acido beta-idrossi-beta-metil-butirrico siglato) Questo composto è un metabolita dell'amminoacido essenziale leucina e sintetizzato dal nostro organismo, lo torviamo soprattutto in: latte, il pompelmo, erba medica, pesce gatto ed in tutti gli alimenti ricchi di leucina come zucchine, asparagi e carni di vario genere. La dose consigliata è di 38 mg / kg , è stato dimostrato che una sua integrazione (generalmente sui 3g) conduce ad effetti positivi sotto vari aspetti
  • anabolichi soprattutto se associata all assunzione di bcaa e creatina ed ovviamente alla leucina
  • anticatabolichi con diminuzione della proteolisi muscolare
  • lipolitici comportando un miglior utilizzo degli acidi grassi come fonte energetica
  • colesterolemia
  • performativi in ambiti di forza e resistenza
  • immunomodulatori
  1. Leucina un aminoacido essenziale, il cui fabbisogno giornaliero è di 40 mg/Kg/contenuto soprattutto in: mais, pasta di semola, legumi, arachidi, nocciole, carne e pesce. Funzioni:
  • stimolazione della sintesi proteica
  • la resistenza muscolare
  • il sostegno del metabolismo nei periodi di digiuno o in diete lowcarb con alti contenuti proteici e lipidici (chetogeniche)
  • stimola la secrezione di insulina da parte del pancreas (insulinogenico) provocando una riduzione della glicemia (concentrazione di zuccheri nel sangue)ed ad un conseguente incremento della produzione di GH nonche successivo incremento di IGF-1, entrambi stimolanti dell mTORC-1.
  1. BCAA La leucina la troviamo anche accoppiata a l-valina e l-isoleucina a formare i BCAA (aminoacidi ramificati il rapporto dei 3 aminoacidi (si parla di concentrazione) è comunemente di 2:1:1 con leucina in quantità doppia rispetto la valina e l'isoleucina per le sue più accentuate caratteristiche anaboliche. Da tenere a mente che l’assunzione di BCAA in forma arricchita in rapporto 4:1:1 o 8:1:1 ha dimostrato un aumento sia della quantità che della durata che della sintesi proteica dopo l’allenamento con sovraccharichi. In ambito sportivo l integrazione dei BCAA è consigliata per:
  • energia prima della performance
  • ridurre il catabolismo muscolare durante e dopo la performance
  • diminuire la fatica centrale e la stanchezza muscolare
  • accelerare i tempi di recupero e ad ottimizzare la crescita muscolare

Molto importante, questi composti hanno come indirizzo primario il tessuto muscolare ed il fegato (quest' ultimo non è in grado di utilizzarli poichè non possiede gli enzimi necessari alla loro degradazione).

Tag: bersaglio della rapamicina nei mammifericorpo umanointegratori

Articoli consigliati:

Cistite e Infezioni alle Vie Urinarie | Sintomi, cause, alleati naturali

La cistite è una fastidiosa infezione alle vie urinarie che colpisce sopratutto le donne ed è dovuta solitamente da batteri come l'Escherichia… leggi tutto

L'emicrania non passa? Prova con la cannabis terapeutica!

E se i rimedi naturali più efficaci per trattare il mal di testa provenissero dalla tanto demonizzata Cannabis Indica? Vediamo come è possibile… leggi tutto

Proteine in polvere: quali scegliere?

L'universo degli integratori proteine in polvere è veramente vasto e presenta una scelta infinita per quanto riguarda la fonte della materia… leggi tutto