Integrazione Vitamine e minerali

Vitamine del gruppo B: cosa sono e a cosa servono

Vitamine del gruppo B: cosa sono e a cosa servono

di in Integrazione - Vitamine e minerali

ultima modifica: 27 febbraio 2017


Le vitamine del gruppo B hanno proprietà molto utili all'organismo umano, infatti rivestono un ruolo importante per il normale funzionamento del sistema nervoso centrale. Sono utili per le funzioni della cute, dei capelli, ma anche di occhi e bocca.

Le vitamine del gruppo B hanno la peculiarità di essere idrosolubili (non si accumulano nell'organismo) e sono fondamentali per:

  • il normale funzionamento del fegato e del sistema nervoso;
  • il metabolismo dei lipidi, delle proteine e dei carboidrati.

Il loro assorbimento è favorito dalla presenza di altre vitamine: C ed E; nonché da ioni quali calcio e fosforo. Risulta ridotto in presenza di stress sia psicologico che indotto da stimolanti (eccessivo consumo di caffè), da consumo sregolato ed eccessivo di zuccheri semplici ed alcolici, dall'utilizzo di alcuni medicinali quali sonniferi, pillole anticoncezionali o in presenza di infezioni.
Alcuni composti, come la vitamina B4( (adenina), B7 (Inositolo), B10 (PABA) e B11 (Acido pteroil-eptaglutammico) sono stati declassificati dalla categoria delle vitamine del complesso B in seguito a studi recenti, pertanto attualmente la classificazione (dal punto di vista numerico) risulta incompleta.

Vengono dunque riconosciute ufficialmente come appartenenti al gruppo vitaminico B:

B1 (Tiamina)

Assicura il funzionamento del metabolismo dei carboidrati e la sintesi di ribosio, favorendo la nutrizione del SNC (Sistema Nervoso Centrale). Sotto forma di coenzima tiamina pirofosfato interviene nella rimozione di CO2 associata ad un'ossidazione e alla sintesi di acidi grassi.

LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia): dagli 0,8 mg agli 1,8 mg/giorno.

B2 (Riboflavina)

Contribuisce alla formazione di anticorpi e globuli rossi, sostiene i processi respiratori cellulari, previene le fessurizzazioni della pelle e mantiene attiva la vista.
LARN: 1,6 mg/giorno.

B3 (Niacina)

Il costituente di NAD (Nicotinamide-Adenine-Dinucleotide) e NADP (Nicotinamide Adenine Dinucleotide Phosphate) implicati nella produzione di energia sul metabolismo di aminoacidi, acidi grassi e colesterolo. possiede un'attività vasodilatatrice e pertanto migliora la funzionalità del sistema circolatorio aumentando l'effetto pump e l'afflusso di nutrienti al muscolo.
LARN: 14-20 mg/giorno.

B5 (acido pantotenico)

Svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo di grassi, proteine e carboidrati è coinvolta nella sintesi di colesterolo ed ormoni. Aumenta la funzionalità e l'attività delle ghiandole surrenali.
LARN: 4 ai 10 mg/giorno.

B6 (piridossina)

Importante per il funzionamento di tutto il sistema nervoso centrale, partecipa alla formazione di neurotrasmettitori, alla sintesi di anticorpi, regola l'equilibrio salino di sodio e potassio. Viene utilizzata come supplemento negli sport di potenza poiché favorisce l'assimilazione di glicogeno muscolare.
LARN :1,1 ai 1,5 mg/giorno.

B8 (vitamina H)

Partecipa ai processi in cui si verifica la fissazione della CO2 con funzione coenzimatico carbossilasi. Contribuisce alla formazione di glicogeno, alla salute di capelli, pelle, ghiandole sudoripare e del tessuto nervoso.
LARN (non sono certi): i 150 e 300 mg/giorno.

B9 (acido folico)

Interviene nel metabolismo degli aminoacidi, permette il trasporto di carbonio da un composto all'altro
Prende parte alla sintesi di purine e piramidine svolgendo un ruolo fondamentale nella formazione di DNA (Deoxyribo-Nucleic Acid), RNA (Ribo-Nucleic Acid) e nella replicazione cellulare.
Svolge un ruolo nella formazione dei globuli rossi.

B12 (Cobalamina)

Presiede il metabolismo delle cellule in mitosi, soprattutto quelle del midollo osseo, partecipa alla formazione di materiale genetico ed ha una funzione protettiva del SNC.
Evidenze scientifiche hanno accertato che una carenza di tale vitamina provochi cali di prestazione sportiva, ma non vi sono prove che una sua abbondanza possa causarne un aumento.

Tag: a cosa servono le vitamine Bdosaggio giornaliero vitamine Bsintomi da carenza di vitamina B

Articoli consigliati:

Che cos'è il microbiota

Per microbiota si intende la popolazione di batteri, funghi, virus e protisti che convivono con noi nel nostro organismo in maniera simbiotica… leggi tutto

Vitamina C (Acido Ascorbico): proprietà e benefici

La vitamina C, conosciuta anche come acido ascorbico, è un composto idrosolubile simile al glucosio. Benchè abbastanza stabile in soluzione acida… leggi tutto

L'integrazione di ferro e le sue funzioni principali

Si tratta di un componente essenziale dell'emoglobina dei globuli rossi ed è fondamentale per la produzione della mioglobina dei muscoli. Lo… leggi tutto