Allenamenti Tecniche di allenamento

Attività aerobica o anaerobica contro l'invecchiamento! Chi vince?

Attività aerobica o anaerobica contro l'invecchiamento! Chi vince?

di in Allenamenti - Tecniche di allenamento

ultima modifica: 04 giugno 2019


Il processo di invecchiamento interessa tutta la popolazione del pianeta, nessuno è esonerato!
L'attività fisica rafforza i nostri apparati dal sistema immunitario, respiratorio, cardiocircolatorio, nervoso. Attività di lunga durata ( corsa, ciclismo, e altre attività simili) che prediligono la durata rispetto all'intensità provocano innevitabilmente un aumento di infiammazione e di invecchiamento precoce. 
Per rallentare l'invecchiamento si trova nell'abbinamento tra il lavoro cardiovascolare e l'esercizio muscolare ipertrofico.

Passano gli anni:
L'avanzamento dell'età interessa tutta la popolazione del pianeta, nessuno è esonerato! Altresì è vero che ormai la ricerca e la tecnologia studiano soluzioni e rimedi estetici per recuperare i segni che il nostro derma subisce col passare degli anni, agenti esterni e malattie. Ma se l'estetica agisce dall'esterno, l'attività fisica può essere adoperata come una cura efficace per molti aspetti, tanto importante proprio perché ha la capacità di poter frenare l'avanzare del tempo del nostro orologio biologico.

L'allenamento e l'organismo:
L'attività fisica rafforza i nostri apparati dal sistema immunitario, respiratorio, cardiocircolatorio, nervoso. L'azione si concentra soprattutto nel fatto di generare un continuo equilibrio, scambio tra i fluidi e produzione rigenerativa di cellule organiche.

Dimmi che allenamento fai e ti dirò chi sei:
Il mondo dello sport e dei format è in un continuo sviluppo sia per seguire le tendenze che per il perfezionamento delle stesse. Un intento comune è comunque quello di effettuare pur sempre delle sollecitazioni dei nostri gruppi muscolari e apparati ad essi connessi.
Al tal fine potremo effettuare una distinzione seppur restrittiva ma esemplificativa: attività Aerobiche (che utilizzano l'ossigeno per la produzione di energia necessaria al movimento), oppure Anaerobiche (che non utilizzano l'ossigeno per produrre energia).

Attività aerobica: previene l'invecchiamento?
Attività di lunga durata che prediligono un lavoro prolungato in fatto di tempo rispetto all'intensità, provocano inevitabilmente un aumento di infiammazione e di invecchiamento precoce. Inoltre tale prolungamento nel tempo di un certo tipo di attività, va incontro alla perdita di massa muscolare e ne consegue quindi un calo nelle prestazioni, soprattutto se non integrati nella maniera corretta.
A ragione di ciò, pur non criticando i benefici dell'attività aerobica per la salute, bisogna comprendere che la soluzione per rallentare l'invecchiamento si trova nell'abbinamento tra il lavoro cardiovascolare e l'esercizio muscolare ipertrofico.

 

L'equilibrio tra le due componenti genera un'azione benefica.
Nella mia esperienza da atleta e preparatore posso affermare che la combinazione dell'attività fisica tra aerobica e anaerobica genera senz'altro le condizioni ideali a sfruttare il corpo per inter, ma l'attività anaerobica a medio-alta intensità deve essere la componente predominante nelle sessioni di allenamento. Parlo quindi dell'introduzione di un Allenamento Globale in modo che il nostro corpo sia in grado di condizionare la nostra forza, migliorandone nel contempo la resistenza e la stessa qualità muscolare. Si sfrutta infatti l'azione dei gruppi muscolari dell'intero corpo. L'organismo essendo una macchina perfetta va sollecitata nella maniera corretta se desideriamo elevare le nostre prestazioni fisiche.

Impara l'arte e non metterla da parte.
Sfrutta la meccanica del tuo corpo che hai incentivato con l'utilizzo di macchinari isotonici dimostrando a te stesso che una combinazione di movimenti anche a corpo libero ti permettano tra le sessioni di migliorare la tua stessa tonicità e potenza, mettiti in gioco e magari anche in discussione. Qui di seguito alcuni esercizi a confronto con macchinari disponibili in sala macchine.

 

 

DORSALI E CORE:

Due versioni di esercizi che coinvolgono gli stessi gruppi muscolari

 

MUSCOLI COINVOLTI

 

 

Lat machine

PRESA AVANTI STRETTA

Allenamento a corpo libero

PLANK ALTERNATO

Stabilizzazione muscoli del tronco e paravertebrali con coinvolgimento:

Gran dorsale, grande rotondo, fasci sterno-costali del gran pettorale e capo lungo del tricipite

Panca addominali

REVERSE CRUNCH SU PANCA

 

SFORBICIATA GAMBE TESE

Grande retto dell'addome, obliqui dell'addome, trasverso dell'addome, psoas iliaco, inoltre nel primo caso anche il capo lungo del tricipiti.

Tag: aerobica benefici e controindicazioniaerobico o anaerobicoallenamento aerobico e anaerobico insiemeallenamento aerobico palestraallenamento anaerobicoallenamento anaerobico corsaesercizi per un fisico perfetto

Articoli consigliati:

Il bodybuilding è uno sport... di testa

Come dare il meglio e ottimizzare ogni seduta di allenamento? Ecco qualche consiglio per allenarvi con la massima concentrazione leggi tutto

7 consigli per bruciare più grasso durante l'allenamento

Per ridurre il grasso corporeo ed ottenere un fisico più asciutto la chiave principale è l'alimentazione. Ma anche il giusto allenamento ha il… leggi tutto

Allenamento PHA: l'alternativa al HIIT per la forza

Il Peripheral Heart Action è un tipo di allenamento con sovraccarico in modalità circuit training ideale per gli atleti che richiedono forza… leggi tutto