Search Menu
 
Cookie policy
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Occhi di bue: la ricetta dei biscotti con un cuore morbido che si scioglie in bocca
Occhi di bue: la ricetta dei biscotti con un cuore morbido che si scioglie in bocca

Occhi di bue: la ricetta dei biscotti con un cuore morbido che si scioglie in bocca

Autore:
Data: 04 dicembre 2020

Perchè occhi di bue?

Il loro nome si deve alla forma che ricorda sia quella dell'uovo occhio di bue cotto al tegamino ma anche quella di un occhio vero e proprio..

La ricetta classica

Si realizzano sovrapponendo due biscotti tondi, uno dei quali forati al centro che vengono farciti, nella tradizione classica, con confettura di albicocche.
Nel tempo, la loro forma tondeggiante ha subìto cambiamenti tanto che è possibile trovare questi biscotti nelle forme più diverse: a cuore, a fiore, a stella magari adattandoli ad un'occasione particolare.


Facilissimi da preparare in casa; sono perfetti per una colazione golosa o una pausa ricca di gusto: buoni, friabili e belli da vedere; provateli nella mia versione sana.."occhio" che uno tira l'altro..

La versione che vi propongo in questo articolo è una mia personale rivisitazione dei classici occhi di bue: meno calorici, una frolla senza burro e senza uova ma non per questo meno golosi degli originali.
Per il cuore ho scelto una crema di nocciole e cacao senza zuccheri aggiunti e sono usciti davvero perfetti!!!

Olio di cocco al posto del burro

Se siete alla ricerca di un prodotto versatile e dalle infinite proprietà; naturale da tenere sempre a disposizione, l’olio di cocco è quello che fa per voi.

Ricco di sostanze antiossidanti che rallentano l’invecchiamento ed hanno effetti benefici anche su pelle, capelli e denti; questo prodotto è diventato un ingrediente da tenere in cucina.

Ricco di acidi grassi essenziali, è, tra gli olii vegetali, quello con la minor quantità di acidi grassi insaturi.
Per moltissimo tempo, è stato visto come un ingrediente negativo per il corpo umano a causa della grande quantità di grassi saturi che contiene.
Soltanto negli ultimi anni è stato dimostrato che, i grassi saturi a catena corta dell’olio di cocco, apportano tantissimi benefici a differenza degli acidi grassi a catena lunga (presenti nel burro classico).
Dunque, la sua composizione è il suo punto di forza.
I grassi a catena corta dei quali è ricco sono metabolizzati, dal nostro organismo, in maniera differente: inviati al fegato vengono usati per ricavare energia o per essere trasformati in chetoni.


Sviluppa circa 900kcal ogni 100 grammi e il consumo giornaliero consigliato è comunque inferiore a queste grammature: se inserito in un contesto di alimentazione sana, può essere introdotto nella misura di 1-2 cucchiai al giorno.

Provalo subito nella frolla dei miei occhi di bue..Si preparano in un attimo, senza uova e sono pronti subito!!!

INGREDIENTI:

Per la frolla:

150g di farina di tipo 0

120g di farina di mandorle

40g di zucchero di canna

60g di olio di cocco

45g di miele

35g di acqua a temperatura

Per il ripieno:

Crema spalmabile di nocciole e cacao bio


PROCEDIMENTO:

Accendiamo il forno a 160° (ventilato)

In un pentolino, scaldiamo l'olio di cocco con il miele.

Giriamo con un cucchiaio senza portare a bollore, a fuoco lento, fino ad ottenere una miscela che teniamo da parte ad intiepidire.

In un contenitore a parte, uniamo le farine con lo zucchero di canna.

Aggiungiamo agli ingredienti secchi la miscela di olio e miele.

Giriamo velocemente con un cucchiaio.

Uniamo, infine, l'acqua a temperatura.

Lavoriamo il composto con le mani fino ad ottenere un panetto.

Schiacciamo la frolla su un piano e, con un bicchiere o coppapasta cilindrico, ricaviamo le cialde.

Sulla metà, con un tappo di una bottiglia, pratichiamo i fori.

Disponiamo i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno.

Cuociamo per 10 minuti (fino a doratura)

Lasciamo raffreddare completamente.

Inseriamo al centro di ogni biscotto intero un cucchiaino colmo di crema di nocciole

Uniamo le due parti poggiando la cialda con il foro su quella con il ripieno.

Facciamo una leggera pressione per farli aderire.

Gustiamo subito.




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento