Search Menu
 
Cookie policy
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fritelle di mele in padella: la ricetta sana e buonissima

Data: 13 gennaio 2021

Niente di più buono e gustoso di un piatto di frittelle di mele calde..
Figuriamoci se sono anche sane e pronte subito!!!

Proprio come la ricetta che vi propongo oggi: frittelle di mele alte e soffici che piacciono proprio a tutti.
La ricetta è facile e veloce e, in 10 minuti con pochissimi ingredienti, è pronta: perfetta a colazione ma anche per una merenda sana.

La versione che ti propongo oggi, a differenza della classica fritta, cuoce in padella e l'unica accortezza da avere è quella di procurarsi un padellino di piccole dimensioni con fondo antiaderente e bordi alti.
In questa maniera riuscirete ad ottenere frittelle altissime e che possano contenere un cuore di mele abbondante.


Versatili, da realizzare con impasti di aromi differenti e servire accompagnate anche con una delle nostre creme senza zuccheri; sono delle meraviglie!!!

Leggere e soffici, senza zucchero, senza burro e senza lievito, le prepariamo insieme senza friggere e senza accendere il forno..
Diventeranno la gioia di tutti; anche dei bambini..

Ingredienti:

20g di farina di avena al gusto mandorla

20g di About Breakfast al gusto cookies

100g di albume

4g di idrolitina

20g di succo di limone

50g di mele

Topping (opzionale):

Crema di mandorle bio senza zuccheri qb

Mirtilli freschi qb

Gocce di fondente qb

Procedimento:

Puliamo la mela tagliandola a fettine sottili e teniamo da parte.

In un contenitore, con le fruste elettriche, montiano a neve ferma l'albume.

Aggiungiamo le farine e giriamo bene con una spatola cercando di non smontare troppo la crema.

Uniamo anche l'idrolitina sulla quale versiamo il succo di limone.

Lasciamo agire per qualche minuto.

Giriamo con la spatola andando ad eliminare perfettamente la schiuma data dalla reazione.

Uniamo anche le fettine di mela tenute da parte (potete aggiungerne qualcuna tagliata al momento).

Portiamo sul fuoco un padellino sul quale abbiamo passato dell'olio di cocco tamponato con carta da cucina e lo facciamo scaldare bene.

Iniziamo a versare la pastella aiutandoci con un cucchiaio cercando di ottenere frittelle alte e ripiene.

Cuociamo fino a quando sulla superficie si formeranno delle bollicine di aria.

Giriamo ed ultimiamo la cottura.

Procediamo così fino alla fine.

Tips:

Sono buonissime mangiate tiepide e accompagnate con crema di mandorle, mirtilli freschi e scaglie di fondente oppure semplicemente con dello sciroppo di acero e una spolverata di cannella.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Sapevi che l'idrolitina può essere utilizzata al posto del lievito?

sondaggio_si = ho imparato dalle vostre proposte ed ora la uso al posto del lievito

sondaggio_no = ho imparato una cosa nuova ed ora provo subito

Prova la ricetta e fammi sapere nei commenti se ti è piaciuta!!!

 

 

 

 

 

 

 

L’unica accortezza sta nella scelta della qualità di mela che deve essere acida al punto giusto da bilanciare la dolcezza della preparazione.

La mela più adatta per preparare le frittelle di mele è senza dubbio la renetta, vera regina delle ricette altoatesine, ma devo dire che anche la granny smith e la gala hanno il loro perché.

La mela renetta ha origini francesi, ma è presente in Trentino da ben 400 anni. Il suo nome deriva dal francese reinette – reginetta – e ne ha ben donde, visto che è una delle mele più nobili tra le tante varietà trentine.
Di colore giallo tendente al verdino e dal gusto lievemente acido, è ricca di polifenoli, vitamine del gruppo A, C, B1 e B2 e preziosi sali minerali.

Infine, una nota sulla cottura. Le frittelle di mele, vien da se, son fritte. Ma se volete provare a preparare le frittelle di mele al forno, seguite i passaggi della ricetta dedicati alla cottura alternativa in forno. Otterrete delle frittelle di mele “non fritte” leggere e soffici.




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento



Acquista in sicurezza su IAFSTORE
Sconto 10% extra sul primo ordine