Search Menu

Crumble di frutti rossi

Autore:
Data: 03 dicembre 2021

Croccante fuori e cremoso dentro, la frolla fragrante si unisce ad un ripieno dolce e fruttato.

Questo crumble ai frutti di bosco è semplicemente irresistibile.

Scopriamo come preparare un crumble con pochi zuccheri e grassi.

Prima però vediamo perché è importante promuovere il consumo dei frutti rossi all’interno della nostra alimentazione.

Le bacche sono frutti piccoli, morbidi e rotondi di vari colori, principalmente blu, rossi o viola. Hanno un sapore agrodolce e sono spesso usati in conserve, marmellate e dessert.

I frutti rossi tendono ad avere un buon profilo nutrizionale. Sono tipicamente ricche di fibre, vitamina C e polifenoli antiossidanti.

Gli antiossidanti sono sostanze in grado di neutralizzare i radicali liberi in eccesso e proteggere l’organismo dalla loro azione negativa. Ogni giorno a causa di vari fattori tra i quali lo stress, lo smog, lo stile di vita, il fumo, l’alcol e l’alimentazione, vengono prodotte molecole in grado di danneggiare le strutture cellulari come la membrana plasmatica e il DNA, indebolendo il nostro organismo e velocizzando i processi di invecchiamento. Ecco che le bacche giocano un ruolo importante grazie alle loro proprietà.

I mirtilli, per esempio, sono ricchi di antocianine che possono preservare la nostra memoria malgrado l’avanzare dell’età. I lamponi contengono acido ellagico, un composto con proprietà antitumorali. Le more, con i loro polifenoli, possono aiutare a preservare il sistema scheletrico.

Si consiglia pertanto il consumo quotidiano di questi frutti piccoli e colorati, nutrienti e benefici per la nostra salute.

Le bacche considerate più dense di benefici sono: i mirtilli, i lamponi, le more, le bacche di Goji, le fragole, le bacche di Açai, i mirtilli rossi e l’uva.

Crumble di frutti rossi (ricetta per 4 persone)

Ingredienti:

  • 375 gr. mix di frutti rossi congelati
  • 1 cucchiaio zucchero di canna
  • 1 cucchiaio amido di mais
  • 90 gr. farina 00
  • 40 gr. farina d’avena gusto crema chantilly
  • 30 gr. zucchero di canna o eritritolo
  • 1 pizzico di sale
  • 3-4 cucchiai di gelato alla crema (facoltativo)

Cottura:

  • Forno ventilato a 180 gradi per 40 minuti.

Procedimento:

  1. In una ciotola versare i frutti rossi ancora congelati, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaio di amido di mais e mescolare.
  2. A parte, unire in una ciotola le farine, il pizzico di sale, il dolcificante o lo zucchero di canna e, infine, il burro freddo a tocchetti. Lavorare grossolanamente con le mani fino ad ottenere delle briciole.
  3. In una teglia foderata di carta forno versare i frutti rossi e poi cospargere tutta la superficie con il crumble.
  4. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 40-50 minuti.
  5. Servire caldo accompagnato con del gelato alla crema precedentemente sciolto in microonde per 30 secondi.

Conclusione

Il crumble è tradizionalmente un dolce ricco di grassi e zuccheri ma, con questa ricetta, è possibile ottenere un dolce delizioso con pochissimi grassi e zuccheri raffinati. Abbiamo inoltre visto come il consumo quotidiano di frutti rossi apporti innumerevoli benefici alla nostra salute e, grazie a questo dolce, la degustazione di questi preziosi frutti è ancora più piacevole.

Il crumble è perfetto servito caldo e accompagnato ad una crema, ma buonissimo anche il giorno dopo. Si conserva in frigorifero per tre o quattro giorni.  




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento