Search Menu
Caseine idrolizzate | Caratteristiche e paragone con le whey
Caseine idrolizzate Caratteristiche e paragone con le whey

Caseine idrolizzate
Caratteristiche e paragone con le whey

Data: 22 aprile 2020

La caseina è una famiglia di fosfoproteine che si trova principalmente nel latte fresco e ne costituisce la prima fonte di proteine per abbondanza: circa i tre quarti di tutte le proteine del latte appartengono a questa famiglia.

Caseine idrolizzate vs Whey

Le caseine idrolizzate sono proteine del latte ottenute tramite idrolizzazione, un processo artificiale di digestione enzimatica dove i legami proteici delle caseine vengono scissi, trasformando le proteine in molecole più piccole e più facilmente digeribili: i peptidi.

 

Questo tipo di caseine è particolarmente apprezzato dagli sportivi per lo spike aminoacidico simile a quello delle classiche whey (proteine del siero del latte), pur mantenendo un'aminoacidemia molto prolungata, nonostante si tratti di piccoli peptidi aminoacidici con una velocissima capacità di assorbimento. In alcuni studi comparativi tra le caseine e le whey emerge un sensibile aumento della sintesi proteica per oltre sei ore dopo l'assunzione.

 

Inoltre, la risposta insulinica che inducono le caseine rispetto alle whey isolate o concentrate è un fattore che facilita una migliore formazione di glicogeno, specialmente se vengono abbinate ai carboidrati, così da ottenere un segnale (materiale nutritivo) più rapido per una più efficiente risposta di ricostruzione muscolare.

Caratteristiche delle caseine idrolizzate

Una proteina alimentare solida è di dimensioni troppo grandi per essere assorbita direttamente dal tratto intestinale. Il nostro organismo prima deve digerirla e scomporla in porzioni più piccole per essere assorbita. Solo singoli aminoacidi, e di- o tripeptidi possono essere assorbiti direttamente dall'intestino via specifico trasporto. Per questa ragione, le caseine idrolizzate che contengono un'alta percentuale (70/80%) di piccoli di- e tripeptidi potranno rapidamente raggiungere il torrente sanguigno.

 

Questo è l'ideale nel delicato momento del post-workout, dove servono dei "mattoncini" rapidamente assimilabile per la ricostruzione muscolare e per recuperare da infiammazione acuta, iperemia localizzata, ambiente ormonale alterato. Le caseine idrolizzate pure, senza alterazioni date da aromi o edulcoranti, hanno le seguenti peculiarità:

  • sono facilmente solubili in acqua;
  • restano stabili anche in ambiente acido;
  • sono ipoallergeniche;
  • hanno una rapida biodisponibilità. Essendo predigerite, sono l'ideale per il momento post-allenamento, dove un pasto solido richiederebbe uno sforzo digestivo non gradito dall'organismo con conseguente assorbimento alterato nei tempi e nella sua efficienza;
  • stimolano il rilascio dell'insulina, il potente ormone "di deposito" principale nel nostro organismo che al momento opportuno va interpellato e aiutato.

Conclusione

Grazie alle specificità delle caseine idrolizzate, l'atleta che assume bevande intra o post workout a base di carboidrati semplici ai quali si aggiungono amminoacidi ed elettroliti può avere a disposizione anche queste piccole ma efficaci catene peptidiche per ripristinare più rapidamente i processi di recupero.




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento