Allenamenti

Calcolo delle misure corporee ideali

Calcolo delle misure corporee ideali

di in Allenamenti

ultima modifica: 04 dicembre 2015

  italiano change italiano english français español


L'obiettivo di chi si approccia al bodybuilding è quello di costruire un fisico simmetrico e proporzionato: calcoliamo quali sono le proporzioni e le misure muscolari per un fisico ideale

Il bodybuilding è la disciplina sportiva che, attraverso l'aumento della massa muscolare e la riduzione del grasso corporeo, ha l'obiettivo di creare un fisico simmetrico e mproporzionato.

Simmetria e proporzione

Per simmetria si intende che non devono esistere squilibri tra la parte sinistra e la parte destra del corpo: ad esempio, il braccio dominante più grosso dell'altro braccio.

Per proporzione si intende invece che le varie parti del corpo devono essere in armonia tra loro: ad esempio le gambe devono avere una certa dimensione rispetto alle braccia. Capita spesso di vedere fisici enormi nella parte alta ma con gambe poco sviluppate.

Si dice che Arnold Schwarzenegger avesse il suo punto debole nei polpacci, e proprio per evitare questa sproporzione con il resto del corpo cercava di dedicare maggior attenzione a questo gruppo muscolare.

Se la simmetria è perfettamente misurabile e matematica (la parte destra deve essere uguale alla parte sinistra) non è altrettanto facile valutare invece la proporzione.

 

Corpo Ectomorfo, Mesomorfo ed Endomorfo

Corpo Ectomorfo, Mesomorfo ed Endomorfo

Le dimensioni muscolari nel bodybuilding competitivo

Oggi l'immagine del bodybuilder ideale è improntato sulla massa muscolare e sulle dimensioni enormi, ma fino a pochi anni fa il bodybuilding puntava su un altro tipo di fisico.

La cosiddetta Golden Age del Bodybuilding (Età d'oro) degli anni 70-80 ha visto esponenti come Frank Zane, Lee Haney o Chris Dickerson che hanno puntato non solo sulla costruzione di una massa muscolare notevole ma sul far convivere un corpo armonioso ed equilibrato con un fisico muscoloso eccezionale.

I nostalgici di questa golden age saranno felici di sapere che il 7 settembre 2015 la NPC/IFBB ha annunciato la creazione di una nuova divisione per gli uomini, la Classic Physique, dedicata agli atleti che vogliono portare il proprio fisico oltre i limiti del Men's Physique, ma non fino agli estremi del Bodybuilding.

Eugene Sandow e le proporzioni muscolari dell'antica Grecia

Forse non tutti conoscono Eugene Sandow, ma possiamo considerarlo il padre del culturismo per quanto riguarda la ricerca delle proporzioni corporee: la statuetta data in premio al Mr. Olympia rappresenta proprio Eugene Sandow.

Sandow (1867-1925) è stato uno dei più famosi strong man del passato, si esibiva in prove di forza incredibili come piegare barre di ferro, strappare gli anelli delle catene o esercitandosi a sollevare cavalli o gruppi di soldati.

 

Eugene Sandow fondatore del culturismo

Eugene Sandow padre del culturismo


Oltre a questo però era un ammiratore delle statue dei periodi greci e romani per le loro proporzioni e dimensioni muscolari, al punto che veniva spesso in italia per misurarle con l'obiettivo di formare il suo corpo su queste dimensioni.

Con una serie di allenamenti basate sull'utilizzo di manubri e con un'alimentazione molto attenta, arrivò a risultati incredibili.

Giusto per nota, le misure muscolari di Sandow erano, a 35 anni:

  • altezza: 176cm
  • peso: 92kg
  • collo: 45,5cm
  • torace: 122cm
  • bicipite: 47cm
  • avambraccio: 42cm
  • polso: 19cm
  • vita: 76cm
  • fianchi: 106,5cm
  • gamba: 66cm
  • polpaccio: 45,5cm

Misure incredibili considerando che risalgono a più di 110 anni fa!

Steeve Reeves e il metodo di calcolo da lui ideato

Steeve Reeves è passato alla storia come uno dei migliori fisici del bodybuilding.

Dagli anni 40-50 a oggi il suo fisico è visto ancora come uno dei migliori a cui ogni individuo dovrebbe aspirare.

Reeves ha ideato dei calcoli per un fisico ideale, partendo dalla correlazione tra altezza e peso corporeo: secondo lui, per una data altezza non si può aggiungere altra massa muscolare senza andare a sproporzionare tutto il corpo.

Questi limiti sono:

Altezza Peso
165cm 73kg
168cm 75kg
170cm 77kg
173cm 79kg
175cm 79kg
178cm 81kg
180cm 83kg
183cm 85kg
185cm 88kg
188cm 90kg
191cm 92kg
193cm 94kg
196cm 96kg

Relazione altezza/peso secondo Steve Reeves


Per calcolare le dimensioni ideali, invece si basava sulla dimensione di altre parti del corpo, ovvero:

  • braccio = polso x 2,52
  • polpaccio = caviglia x 1,92
  • collo = testa x 0,79
  • torace = fianchi x 1,48
  • vita = fianchi x 0,86
  • coscia = ginocchio x 1,75

Sempre come nota, le dimensioni muscolari di Steve Reeves erano:

  • altezza: 185,5cm
  • peso: 98kg
  • collo: 47cm
  • torace: 132cm
  • bicipite: 47cm
  • vita: 73,5cm
  • gamba: 66cm
  • polpaccio: 47cm

 

Proporzioni muscolari nell'antica Grecia: Statua di Ercole di Lisippo

Proporzioni muscolari nell'antica Grecia: Statua di Ercole di Lisippo

Il metodo di calcolo delle dimensioni corporee ideali

Esistono vari metodi per il calcolo delle misure corporee ideali: la formula di John Mc. Callum è quella più usata, vediamo come applicarla.

Questa formula parte dalla dimensione del polso per determinare la dimensione delle altre parti del corpo:

  • petto = polso x 6.5
  • braccio = petto x 0.36
  • avambraccio = petto x 0.29
  • gamba = petto x 0.53
  • polpaccio = petto x 0.34
  • vita = petto x 0.7
  • collo = petto x 0.37
  • fianchi = petto x 0.85

Calcolatore delle dimensioni

Qui sotto il calcolatore che ti permette di calcolare le tue dimensioni ideali secondo il metodo di John Mc. Callum.

[iafblogplugin_misurecorporee-it]

Conclusione

Simmetria e proporzione sono ovviamente un fatto inanzitutto di genetica.

Sarebbe ingannevole non affermare che gli atleti citati in questa pagina, da Sandow a Reeves fino a Zane e altri non siano persone dotate di una genetica eccezionale.

Resta fermo comunque che attraverso impegno e dedizione è possibile attualizzare il proprio potenziale genetico e costruire una forma corporea e una proporzione e simmetria che nessuno, nemmeno il geneticamente dotato, può raggiungere senza lavoro, allenamento, dieta e impegno.

Le misure indicate in questo articolo sono un utile riferimento per valutare le parti del proprio corpo carenti in modo da dedicare loro maggiore attenzione e sviluppare così un fisico più armonioso.

Articoli consigliati:

Ma non era sempre giusto eseguire ripetizioni complete?

Tutti i personal trainers consigliano il massimo range of motion. Ma è sempre corretto? Analizziamo l'Active range of motion, che prende in consideraz… leggi tutto

Allenarsi in estate: i consigli degli esperti

L'estate per molti è la stagione più bella dell'anno perché, con l'arrivo della stagione calda aumentano le ore di luce, che tanto giova al nostro… leggi tutto

Il metodo bulgaro di Ivan Abadjiev

Ideato dal coach della nazionale bulgara di weight lifting, Ivan Abadjiev, il metodo bulgaro è considerato uno dei migliori che siano mai stati… leggi tutto