Integrazione Estratti d'erbe

Black Guardian: depuriamoci. L'organismo ringrazierà!

Black Guardian: depuriamoci. L'organismo ringrazierà!

di in Integrazione - Estratti d'erbe

ultima modifica: 29 luglio 2016


Black Guardian é l'espressione di una scelta di 8 elementi antiossidanti e fitoterapici ad attività sinergica che possono aiutare non poco nel favorire i fondamentali processi depurativi dell'organismo.

Oltre ad avere a disposizione integratori che possono aiutare nel sostegno e miglioramento della performance, o nella costruzione dei tanto faticati muscoli, é bene sapere che esistono integratori efficaci che aiutano "a monte" o meglio, "all'interno", per avere un organismo che funzioni al meglio non solo per avere massimi risultati atletici o estetici.

Se qualche parte del "nostro motore" funziona male, presto o tardi salteranno fuori problemi di varia natura nel corso del tempo.

Quindi veniamoci incontro.

Oggi più che mai viviamo a contatto e ci nutriamo in un mondo inquinato da sostanze tossiche purtroppo spesso presenti nei cibi che introduciamo ed il fegato assume il fondamentale quanto difficile ruolo di eliminare dall’organismo le tossine provenienti dall’esterno.

Inoltre il fegato ricicla e immagazzina gli alimenti, contribuisce al metabolismo, aiuta la digestione, filtra il sangue oltre a trasformare le eventuali sostanze tossiche in sostanze innocue che l’organismo può utilizzare o eliminare.

Doveroso per un atleta che viene sollecitato a tanti stress, ricordare sempre che questo organo, come tutto l'apparato gastrointestinale, deve essere tutelato e supportato nelle sue funzioni con una certa regolarità, affinché si possa favorire uno stato di salute ottimale.

Come tutte le "Formula 1", l'atleta in particolare, per avere le massime performances, non solo deve alimentarsi con i migliori carburanti (nutrienti) ma deve avere tutti gli ingranaggi del motore ben oliati, ben funzionanti, affinché si traduca alla fine in una elevata prestazione, un ottimo aspetto fisico e uno stato di benessere generale.

 

Black Guardian é l'espressione di una scelta di 8 elementi antiossidanti e fitoterapici ad attività sinergica che possono aiutare non poco nel favorire i fondamentali processi depurativi dell'organismo.

Black Guardian

L’organismo umano si difende dalla formazione dei radicali liberi attraverso il Glutatione, che  partecipa direttamente alla neutralizzazione dei radicali liberi, dei composti reattivi dell’ossigeno, e mantiene gli antiossidanti interni, come la vitamina C ed E, nella loro forma ridotta, cioè attiva.

La sua principale funzione è fungere da donatore di elettroni-(negativi) nella reazione catalizzata dalla Glutatione Perossidasi; questa reazione svolge un ruolo preminente nell’eliminazione delle tossine ed in particolar modo dell’acqua ossigenata (perossido di idrogeno, carico di ioni+), estremamente tossica per le cellule e SEMPRE presente nel caso di malattie medie e gravi.

Attraverso il processo di coniugazione diretta, detossifica il fegato ed i sangue da molti xenobiotici quindi i farmaci, molti metalli tossici, vaccini, i contaminanti ambientali, gli agenti cancerogeni, gli insetticidi, l’alcol, ma anche composti di origine naturale e composti che si originano per l’aggiunta di additivi chimici o in seguito alla cottura dei cibi.

Fenomenale, fondamentale.

Ma c'è un grosso problema.

Vi é una grande difficoltà di assorbimento del Glutatione via orale, per cui é ormai conosciuto e decisamente vantaggioso introdurre la N-ACETILCISTEINA, un suo ottimo precursore, che può essere efficacemente assorbita nell'intestino e resa disponibile a livello cellulare.

NAC

Già di per sé, l'Acetilcisteina "NAC" assume interessanti proprietà antiossidanti, ma la capacità dimostrata di incrementare i livelli endogeni di glutatione fa di questo integratore uno dei più efficienti combattenti del danno ossidativo, non più limitato all'uso originario come mucolitico.

Cardo Mariano

Non poteva mancare tra questa miscela di elementi il CARDO MARIANO, del quale i frutti contengono sostanze bioattive favorevoli per i suoi effetti depurativi quali la silimarina.

La silimarina e le sue proprietà epatoprotettrici sono note da tempo dalla medicina popolare più tradizionale.

Black Guardian - Cardo Mariano

L’azione epatoprotettrice del cardo è stata confermata da numerosi studi scientifici ed è dovuta principalmente all’attività della silimarina come inibitore della perossiddazione dei grassi, come regolatore della permeabilità cellulare e, più in generale, come inibitore della formazione di metaboliti responsabili del danno epatico.

Curcuma

Nel Black Guardian inoltre é presente l'estratto di CURCUMA, molto in crescita tra gli integratori fitoestratti moderni ma utilizzata da più di 5000 anni nella medicina tradizionale indiana, sia in quella cinese come disintossicante e depurare l’organismo, in particolare del fegato e anche come potente antinfiammatorio naturale.

 

Black Guardian - Curcuma

Grazie alla curcumina che contiene, la curcuma ha molteplici attività terapeutiche antinfiammatorie, antiossidanti, antireumatiche, digestive, battericida e antivirali. Ma tra le tante potenziali applicazioni terapeutiche, é essenzialmente impiegata come protettore del fegato e della mucosa gastrica, come antiulcera (a bassi dosaggi) e recentemente sempre più per la sua azione antinfiammatoria.

Pepe nero

La presenza di PEPE NERO nel Black Guardian aiuta nel migliorare nettamente la capacità di assorbimento della curcuma e come supporto alla regolare motilità gastrointestinale.

Inositolo

"Insolito" elemento presente in questa specifica composizione di elementi del Black Guardian é l'INOSITOLO.

Ma diciamo che a ragion veduta può essere un gran protagonista di questa "squadra", questo perché é uno dei rimedi più importanti nei processi di disintossicazione dell'organismo e del fegato, di cui favorisce le funzioni di filtro aiutando a  neutralizzare le tossine endogene,  quelle prodotte dallo stesso organismo e quelle esogene.

Molto importante è anche la  funzione lipotropa  dell’inositolo, ovvero quella di mobilizzare i grassi dal fegato, (effetto lipotropo), una azione essenziale per la salute di tale organo, poichè il deposito di grasso e bile si associa spesso allo sviluppo di disturbi più gravi quali ad esempio la "comune" steatosi (fegato grasso).

Betaina

A supporto di questi "cavalieri" detossificanti, troviamo la BETAINA, che è un potente "agente metilante" che interviene appunto nei cicli di "metilazione" dell'organismo, che coinvolgono i processi di detossificazione.

Betaina formula molecolare

Tra le sue funzioni infatti, ha un effetto disintossicante sul fegato, molto utile ad esempio nell'alcolismo e in certe forme di avvelenamento epatico da farmaci o sostanze chimiche.

Vitamina B12

La vitamina B12 è conosciuta come “la vitamina energizzante” (nei soggetti carenti, stressati, stanchi o convalescenti), è necessaria al normale metabolismo del tessuto nervoso e partecipa al metabolismo delle proteine, dei grassi e dei carboidrati.

Tra i tanti processi biochimici in cui viene coinvolta nell'organismo, la vitamina B12 e l’acido folico hanno una relazione particolare nel lavoro di divisione cellulare e trova applicazione terapeutica di supporto rigenerativa sulle cellule epatiche.

 

La sinergia di più elementi per una azione mirata, ma soprattutto più che benefica e salutare per il nostro organismo.

Vogliamo grandi performances? Aiutiamolo con quello che la scienza e la natura ci mette a disposizione.

Tag: black guardianblack guardian beneficiblack guardian integratoreblack guardian proprietà

Articoli consigliati:

I benefici dei semi di pompelmo

Estratto di semi di pompelmo: la possibilità naturale per evitare gli effetti collaterali delle terapie antibiotiche e per eliminare l'antibiotico… leggi tutto

4 buoni motivi per usare la Curcuma

La curcuma: proprietà e benefici di una spezia utilizzata da sempre in oriente come ingrediente saporito e rimedio per le infezioni, i disturbi… leggi tutto

NeuroSURGE: controlliamo fatica e stress

La composizione di NEUROSURGE contiene due importanti adattogeni quali la Rodiola e l'Ashwagandha, con il supporto della Fosfatidilserina. leggi tutto