Search Menu
 
Cookie policy
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
6 rimedi naturali per ridurre le infiammazioni
6 rimedi naturali per ridurre le infiammazioni

6 rimedi naturali per ridurre le infiammazioni

Autore:
Data: 24 marzo 2021

Molte sono le persone che soffrono di infiammazione; una condizione che può colpire ognuno di noi.
Per contrastarla si può ricorrere ad una dieta antinfiammatoria.
Ecco perchè

Dieta antinfiammatoria: cibi e benefici

La natura ci offre una varietà di cibi antinfiammatori ricchi di sostanze nutritive in grado di ridurre il problema ed agire in maniera mirata calmando le infiammazioni interne.
La moderna ricerca scientifica suggerisce, inoltre, che sarebbe utile apportare anche alcuni cambiamenti alla nostra alimentazione allontanando cibi che potrebbero essere causa di infiammazioni, cercando di godere dei benefici che da questa possono derivare.
Sebbene i farmaci ed altri trattamenti siano di fondamentale importanza, molti esperti affermano che una dieta antinfiammatoria possa essere di complemento alla terapia farmacologica.

Dieta antinfiammatoria: una proposta alimentare che ti fa scegliere alternative più sane e cibi migliori

I migliori cibi antinfiammatori

  • verdure a foglia verde
  • pesce grasso
  • olio extra vergine di oliva
  • semi oleosi
  • fagioli
  • erbe e spezie

La ricerca mostra che le verdure a foglia verde, ricche di Vitamina K, come spinaci e cavoli riducono l'infiammazione così come i broccoli ricchi di flavonoidi.
I fagioli, in generale, hanno proprietà antinfiammatorie ma la varietà nera è la scelta migliore da fare per contrastare uno stato infiammatorio.
Ottima fonte di proteine, magnesio, fosforo e fibre; i fagioli neri sono ottimi anche per favorire il transito intestinale e la digestione.

Grassi sì ma quelli buoni!

Indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo; i grassi non devono essere evitati ma utilizzati con criterio senza eccedere nel consumo per non correre il rischio di aumentare le calorie.
Un'ottima fonte di grassi è quella proveniente dal pesce e dai relativi oli.
Gli acidi grassi omega-3, presenti in alcuni frutti di mare, come sgombro, salmone e sardine supportano una dieta antinfiammatoria che può prevenire o ridurre il dolore articolare.
Si consigliano dalle due o tre porzioni a settimana e, nel caso si presentasse una situazione di carenza, una valida alternativa è rappresentata da integratori a base di olio di pesce di ottima qualità.
Questi grassi sono privi di colesterolo e ricchi di antiossidanti.


Da portare in tavola anche l'olio di oliva contenente oleocantale; sostanza fondamentale per contrastare ogni tipologia di infiammazione.
Anche l'avocado, ricco di proteine, sali minerali e buona fonte di grassi e i semi oleosi come quelli di girasole e di sesamo sono ottime fonti che aiutano l'organismo a fermare l'infiammazione.
L'olio di sesamo, in particolare, contiene sesamolo e sesaminolo, due antiossidanti che possono avere potenti effetti sulla salute.

Erbe aromatiche e spezie: un rimedio a tavola non soltanto per il gusto

Le proprietà antinfiammatorie di alcune spezie sono conosciute ed apprezzate dalla medicina tradizionale sin dall'antichità.
Alcune spezie, in particolare, oltre alle loro funzioni digestive, possiedono proprietà specifiche in grado di combattere alcuni disturbi legati alle infiammazioni.

Lo zenzero, ad esempio, contiene sostanze chimiche che possono ridurre sia la nausea che uno stato infiammatorio.
I ricercatori ritengono che le sostanze chimiche agiscano principalmente nello stomaco e nell'intestino ma che possano anche funzionare nel cervello e nel sistema nervoso per controllare la nausea.
Le sue proprietà antinfiammatorie sono determinate dalla presenza di gingerolo; la molecola in grado di contrastare i dolori articolari e stimolare anche tutte le funzioni del sistema immunitario.

Altra spezia ricca di proprietà terapeutiche è la curcuma; la spezia indiana dal tipico colore giallo intenso.
Ricca di fibre, vitamine e sali minerali è utilizzata  come vero e proprio antinfiammatorio.
Contiene la curcumina, una sostanza chimica in grado di ridurre il gonfiore (infiammazione).
Per questo motivo, la curcuma risulta essere utile per il trattamento di tutte quelle condizioni che coinvolgono l'infiammazione.


La noce moscata è ricca di composti antinfiammatori chiamati monoterpeni, tra i quali sabinene, terpineolo e pinene, e risulta utile nella riduzione delle infiammazioni nel corpo sia a livello preventivo che curativo.

Anche l'aglio è un ottimo rimedioper ridurre stati infiammatori grazie alla presenza di una sostanza chimica in esso contenuta: allicina; la stessa sostanza che le dà anche il classico odore.
Oltre alle sue proprietà antiossidanti, l'aglio è in grado di facilitare il controllo del colesterolo e di collocarsi tra gli alimenti antinfiammatori naturali in grado di alzare anche le nostre difese immunitarie.

Da non dimenticare la paprika, ricca di capsacina; un composto presente nei peperoncini, ha dimostrato di possedere una vasta gamma di benefici per la salute:

  • proprietà antiossidanti
  • riduce il rischio di cancro
  • contrasta le malattie cardiache
  • migliora l'azione del sistema immunitario

Zafferano: la preziosa spezia che ci fa tanto bene

Utilizzata per scopi medicinali fin dall'antichità, in particolare, in Medio Oriente e in Grecia, è utile per diversi aspetti della salute: dall'infiammazione alla depressione.
Spezia ricca di pigmenti in grado di aumentare la secrezione della bile e dei succhi gastrici, si rivela un ottimo rimedio per la digestione, in particolare, da parte di chi soffre di gastrite.

L’alimentazione è da sempre il più fedele degli alleati in ogni terapia.
Come abbiamo visto, la salute e la risoluzione di diverse problematiche si conquista a tavola con una dieta ricca di alimenti sani utili per la salute del nostro organismo grazie alle loro infinite proprietà benefiche.

E voi? Conoscevate questi alimenti antinfiammatori? Siete soliti inserirli nel vostro piano alimentare? Ne conoscete altri?
Scriveteci tutto nei commenti!




Sharing is Caring!






FAI SENTIRE LA TUA VOCE!
Opinioni, dubbi, richieste: lasciaci un commento