Tecniche di allenamento

I rischi del Bodybuilding raccontati da un Bodybuilder professionista

di Simone Costantini

ultima modifica: 04 settembre 2019

Un bodybuilder professionista racconta il suo punto di vista sul bodybuilding e spiega in cosa consiste davvero questa disciplina estrema nel bene e nel male, e quali sono i rischi per la salute di chi si approccia - da principiante - al bodybuilding per scolpire il corpo con un duro allenamento, una dieta specifica e un'integrazione controllata.


Kaatsu training: cos'è e come funziona

di Simone Costantini

ultima modifica: 30 luglio 2019

Il Kaatsu training è una tecnica di allenamento giapponese che si serve di bende posizionate sugli arti per occludere parzialmente il flusso sanguino venoso di braccia e gambe. Il risultato? Un pump eccezionale!


Stretching: perché l'allungamento muscolare è fondamentale?

di Samantha Pinna

ultima modifica: 08 luglio 2019

Il nostro corpo è una rete incredibile di sistemi, apparati e fasci tutti connessi tra di loro ed è molto più semplice compromettere l'equilibrio tra essi che ripristinarlo. Ovviamente scorrette posture, atteggiamenti di compensazione dovuti da traumi o problematiche strutturali etc...possono cambiare la nostra stessa stabilità naturale. Il lato positivo di introdurre un determinato tipo di esercizio per l'allungamento e la postura è quello di poter diminuire l'eccessivo accumulo di stress, aumentando quindi il benessere generale.

Attività aerobica: caratteristiche e benefici

di Redazione

ultima modifica: 05 luglio 2019

L'allenamento aerobico presuppone l'utilizzo di ossigeno, fornito dal sistema cardiovascolare, come combustibile per bruciare «zuccheri» prima (glicogeno) e grassi poi (dopo i primi 20 minuti di attività). In generale si basa su attività di bassa intensità e lunga durata. Cerchiamo di capire meglio cosa si intende per attività aerobica e quali sono gli sport che rientrano in questa categoria.

Allenamento glutei...come farlo al meglio?

di Asia Callegari

ultima modifica: 04 luglio 2019

Chi di voi non ha un gruppo muscolare preferito da allenare? È risaputo che per noi donne i glutei rappresentano alle volte una vera ossessione! Il gluteo è un muscolo molto importante e forte, proprio per questo per svilupparlo al meglio necessita di lavorare con carichi più alti di quello che la media femminile utilizza in palestra. Vediamo insieme come allenarlo al meglio.

La pratica dello Stretching e i suoi benefici

di Anna Felletti

ultima modifica: 19 giugno 2019

Lo stretching è un metodo di allenamento che consiste nell'allungare i muscoli e, quando si pratica regolarmente, aiuta a raggiungere un buon livello di mobilità articolare. Lo stretching è anche utile per diminuire la sensazione di stanchezza e il rischio di traumi ai muscoli e alle articolazioni. Vediamo più precisamente di cosa si tratta e quali sono i suoi benefici.

Allenamento con i pesi o a corpo libero? Il segreto è trovare la combinazione vincente

di Anna Felletti

ultima modifica: 11 giugno 2019

Molto spesso, anche in palestra, parlando con donne di tutte le età, il problema principale di tutte è capire come riuscire a trovare il perfetto equilibrio per non sovraccaricare troppo gli arti inferiori durante gli allenamenti. In questo articolo vedremo come possono coesistere l'allenamento a corpo libero e quello con l'utilizzo di sovraccarichi.

Gestione intelligente nell'allenamento di femorali

di Matilde Biagini

ultima modifica: 11 giugno 2019

Il 'bicipite femorale' è un muscolo localizzato nella loggia posteriore della coscia. Questo muscolo è responsabile dell'estensione dell'anca, dell'extrarotazione della gamba a ginocchio flesso, della flessione del ginocchio e partecipa nei movimenti di adduzione della coscia. Purtroppo, per molte persone i muscoli posteriori della coscia rientrano nella categoria dei ‘non lo vedo – non lo alleno', facendolo diventare un gruppo muscolare trascurato. Di seguito scopriremo l'importanza di questo importante muscolo e quali sono i migliori esercizi per allenarlo al meglio.

Ritenzione idrica e corsa: si o no?

di Beatrice Delogu

ultima modifica: 05 giugno 2019

Spesso nell'immaginario comune e, anche in quello femminile, c'è la tendenza a pensare che più si corre, più si dimagrisce, più si perde ritenzione idrica e cellulite. Ma è davvero così che stanno le cose o dobbiamo sfatare questo luogo comune?

Attività aerobica o anaerobica contro l'invecchiamento! Chi vince?

di Samantha Pinna

ultima modifica: 04 giugno 2019

Il processo di invecchiamento interessa tutta la popolazione del pianeta, nessuno è esonerato! L'attività fisica rafforza i nostri apparati dal sistema immunitario, respiratorio, cardiocircolatorio, nervoso. Attività di lunga durata ( corsa, ciclismo, e altre attività simili) che prediligono la durata rispetto all'intensità provocano innevitabilmente un aumento di infiammazione e di invecchiamento precoce.  Per rallentare l'invecchiamento si trova nell'abbinamento tra il lavoro cardiovascolare e l'esercizio muscolare ipertrofico.