Integrazione Estratti d'erbe

Stress e stanchezza? Fai tornare il sereno con questi 4 rimedi naturali!

Stress e stanchezza? Fai tornare il sereno con questi 4 rimedi naturali!

di in Integrazione - Estratti d'erbe

ultima modifica: 13 novembre 2019


Stress e stanchezza fisica e mentale ti attanagliano? La soluzione che cerchi per tirarti su di morale arriva dalle piante, in particolare da 4 fitoestratti che, agendo in sinergia, allontanano ansia, affaticamento psicofisico, aiutando specialmente gli sportivi che vogliono recuperare al massimo dopo uno sforzo.

È un periodo di particolare stress e stanchezza fisica e mentale? Succede a tutti: ci si alza al mattino e si è già stanchi. Man mano che le ore passano, i sintomi di stress e affaticamento psicofisico non danno tregua e le energie sembrano abbandonarci. Che fare, allora, tornare a letto?

Certo che no! Esistono alcuni fitoestratti vegetali che, con il loro potere adattogeno, sono rimedi naturali efficaci e sicuri per lasciarsi alle spalle la stanchezza psicofisica perché contribuiscono a:

  • Migliorare la risposta dell'organismo allo stress.
  • Favorire il pieno recupero fisico e mentale.
  • Contrastare gli stati di affaticamento fisico, per esempio durante gli allenamenti per le preparazioni agonistiche. L'affaticamento prolungato può, infatti, compromettere i tempi di recupero esponendo gli sportivi al rischio di traumi e indebolimento del sistema immunitario, influenzando quindi la performance.

Approfondiamo ora questi elementi bioattivi che, come vedremo, sono utilissimi per gli atleti e, quando vengono assunti insieme sotto forma di integratore, sono in grado di contrastare naturalmente i sintomi di stanchezza mentale e fisica e degli elevati livelli di cortisolo nel corpo.

1. ASHWAGANDHA

Radice di ashwaganda

 

L'aswagandha (Withania somnifera), in particolare il brevetto chiamato Aswagandha KSM-66®, ossia la miglior versione sul mercato di questo straordinario adattogeno, apporta benefici clinicamente comprovati alla salute dell'organismo affaticato.

Ecco le principali proprietà antistreess del "ginseng indiano":

  • Favorisce la sensazione di maggiore energia
  • Rende più resistenti alla fatica, sia fisica sia mentale
  • Aumenta la lucidità mentale, la concentrazione, la memoria
  • Aiuta l'organismo a rispondere efficacemente allo stress e a rilassarsi

Vera e propria "arma adattogena-cognitiva" rubata alla medicina ayurvedica, l'Ashwagandha KSM-66® è particolarmente preziosa per gli atleti sotto stress perché aiuta a gestire l'ansia, che spesso assale gli agonisti all'avvicinarsi di una gara, favorendo una maggior resistenza all'affaticamento muscolare e contribuendo nei processi di recupero dell'organismo.

2. RHODIOLA ROSEA

Piante di Rhodiola rosea

 

La rodiola (Rhodiola rosea) è una delle piante con proprietà adattogene più utilizzate negli integratori nutraceutici.

La sua capacità di migliorare la resistenza dell'organismo allo stress di qualunque origine fanno della Rhodiola rosea un vero toccasana, specialmente per gli atleti stressati da un elevato carico di lavoro e a rischio quindi di sovrallenamento, traumi, e inefficienza del sistema immunitario.

Ecco le proprietà benefiche della Rhodiola per gli atleti:

  • Potenzia le prestazioni fisiche
  • Aumenta la resistenza alla fatica
  • Migliora sensibilmente il tono dell'umore.

Già ben conosciuta dagli sportivi della ex URSS, la Rhodiola Rosea è infatti un tonico-adattogeno con l'eccezionale proprietà, dimostrata, di promuovere il rilascio degli acidi grassi grazie all'azione della Rosavina contenuta nella pianta, che attiva l'enzima adenilatociclasi a livello delle cellule adipose. La mobilizzazione di questi acidi grassi determina un aumento del substrato energetico per la produzione di ATP, che sarà quindi disponibile per il fabbisogno muscolare degli atleti.

3. ASTRAGALO

Astragalo in una ciotola

 

Le proprietà dell'astragalo (Astragalus membranaceus) sono molte e diversificate.
I  tanti benefici dell'astragalo sono riscontrati sia dalla medicina tradizionale cinese, sia da quella occidentale, che attribuiscono all pianta:

  • Azione immunostimolante
  • Proprietà antibatteriche, antivirali, antinfiammatorie
  • Attività cardiotoniche, ipotensive e vasodilatatrici
  • Protezione e miglioramento delle funzioni del fegato
  • Drenante e protettivo per i reni

Per quanto riguarda gli sportivi, l'astragalo è utile per la sua potente azione tonificante che innalza la soglia della resistenza agli stress, aumenta l'energia, accelera il metabolismo e promuove la riparazione dei tessuti.

La medicina tradizionale cinese usa l'astragalo per stimolare il "Qi", l'energia vitale di milza e polmoni, ossia di quegli organi che, assieme ai reni, sono alla base dei flussi energetici dell'organismo e quindi delle energie difensive che possono essere indebolite negli stati di sovrallenamento e affaticamento prolungato.

4. SCHISANDRA

Bacche di schisandra


La schisandra (Schisandra chinensis) è una pianta conosciuta fin dall'antichità per le sue affascinanti proprietà rinvigorenti e antiossidanti. In Russia è utilizzata da sempre come rimedio naturale per rinforzare l'organismo grazie alla presenza di lignani, un tipo di polifenoli di cui le bacche di schisandra sono ricche. Oggi la schisandra è molto apprezzata per le sue ottime proprietà adattogene che contribuiscono a ridurre i sintomi dell'affaticamento sia di natura fisica, che mentale.

In ambito sportivo, le proprietà delle bacche di schisandra risultano particolarmente efficaci, dal momento che:

  • Migliora la capacità nel sopportare elevati carichi di lavoro allenante
  • Aumenta la durata sostenibile della performance
  • Facilita i tempi di recupero

Per queste ragioni, utilizzare un integratore di schisandra consente, nel tempo, di contrastare il rischio di sovrallenamento, mancato recupero ed eventuali traumi.

 

Chi ama fare sport ad alti livelli, si sa, ha la necessità di mantenere elevato lo standard delle proprie prestazioni psico-fisiche, anche in condizioni di forte stress come durante una preparazione agonistica. Ecco allora che l'azione sinergica dei fitoestratti di schisandra, ashwagandha e rodiola, può dare manforte al benessere degli atleti, allontanando i sintomi dello stress, aumentando il tono dell'umore e migliorando riflessi e concentrazione.

 

Cosa utilizzi per tenere sotto controllo lo stress? Proveresti un integratore naturale? Scrivici la tua opinione!

Tag: rimedi naturalistress

Articoli consigliati:

Bromelina, l'altra faccia dell'Ananas

La Bromelina è un estratto ricco di enzimi che deriva dall'ananas, nota per la grande funzione digestiva e drenante. È un enzima fondamentale… leggi tutto

Hericium Erinaceus | Proprietà e benefici del fungo medicinale

Le proprietà benefiche dell'Hericium Erinaceus, un fungo commestibile e medicinale tipico della medicina tradizionale cinese, sono molte. Vediamo… leggi tutto

Fiori di Bach: elenco e loro proprietà

Ai primi del Novecento il dottor Edward Bach misa a punto alcuni rimedi derivati da estratti di fiori e piante, i fiori di Bach per l'appunto… leggi tutto