Obiettivo

<Pagina 2>

Menopausa: sintomi, rischi e prevenzione.

di Francesca Marino

ultima modifica: 15 febbraio 2019

La menopausa rappresenta un periodo complesso per la vita di una donna. Un periodo fisiologico, se pur difficile, da affrontare non solo dal punto di vista fisico, ma anche psichico e sociale. In questo articolo, Francesca Marino, spiegherà i sintomi, i rischi e come prevenire questa 'nuova fase' della vita di una donna.

Un super food come alleato nella vita quotidiana: Spirulina

di Samantha Pinna

ultima modifica: 12 febbraio 2019

Ho ricercato in lungo e in largo un integratore che contenesse al suo interno non solo una percentuale minima di prodotto ma bensì l'estratto principe di un alimento altamente completo come la Spirulina. La qualità e la garanzia assicurata dalla ricerca costante di Yamamoto® Research ha dato la possibilità di poter avere a disposizione i benefici derivanti dalle caratteristiche peculiari di questa microalga.

Boro: proprietà e benefici

di Redazione

ultima modifica: 07 febbraio 2019

Il boro è un oligoelemento di recente interesse nutrizionale nella letteratura medica. I risultati preliminari indicano che questo importante nutriente può essere di aiuto nel mantenimento della salute delle ossa e della funzionalità delle articolazioni.

Manganese: a cosa serve, proprietà e benefici

di Redazione

ultima modifica: 06 febbraio 2019

Il manganese si è rivelato un nutriente essenziale nel 1931, quando si dimostrò che una dieta povera di tale minerale provocava rallentamento della crescita e compromissione della funzione riproduttiva nei topi e nei ratti.

Piridossina (Vitamina B6): usi, proprietà, alimenti e controindicazioni

di Redazione

ultima modifica: 05 febbraio 2019

La vitamina B6 (piridossina) è una vitamina B importantissima, che partecipa alla sintesi delle proteine e dei composti strutturali dell'organismo, dei neurotrasmettitori nel sistema nervoso e delle prostaglandine e alla maturazione dei globuli rossi. La vitamina B6 è inoltre essenziale per mantenere l'equilibrio ormonale e una buona funzione immunitaria.

Acido Pantotenico (Vitamina B5) e pantetina: ecco le fonti alimentari e le sue attività principali

di Redazione

ultima modifica: 05 febbraio 2019

L'acido pantotenico, o vitamina B5, è utilizzato nella sintesi del coenzima A (CoA) e della proteina di trasporto dell'acile (ACP), due composti che hanno un ruolo critico nell'utilizzazione dei grassi e dei carboidrati nella produzione di energia e nella sintesi degli ormoni surrenalici e della maturazione dei globuli rossi.

Acido Folico: cos'è e a cosa serve

di Redazione

ultima modifica: 05 febbraio 2019

L'acido folico, anche noto come folato, folacina e pteroilmonoglutamato, partecipa insieme alla vitamina B12 a molti processi dell'organismo. È essenziale per la divisione cellulare, poiché è indispensabile per la sintesi del DNA: in assenza di acido folico le cellule non si dividono correttamente.

Colina: proprietà, uso, controindicazioni

di Redazione

ultima modifica: 05 febbraio 2019

La colina è essenziale nella sintesi dell'importante neurotrasmettitore acetil-colina e dei principali componenti delle membrane cellulari, la fosfatìdìlcolina (lecitina) e la sfingomielina. La colina è necessaria anche per il corretto metabolismo dei grassi. Senza colina, i grassi rimangono 'intrappolati' nel fegato, dove bloccano le reazioni metaboliche. Anche se l'uomo può sintetizzarla partendo dagli aminoacidi metionina o serina, recentemente la colina è stata inserita tra i nutrienti essenziali.

Inositolo: cos'è, dove si trova e a cosa serve

di Redazione

ultima modifica: 05 febbraio 2019

L'inositolo, membro 'ufficioso' del gruppo della vitamina B, agisce in stretto contatto con la colina ed è anch'esso un componente primario delle membrane cellulari, dove è presente sotto forma di fosfatidilinositolo. Anche se non è essenziale per la dieta dell'uomo, può essere utile in alcuni casi, soprattutto nelle malattie del fegato, nella depressione e nel diabete.

Vitamina E: quello che c'è da sapere

di Redazione

ultima modifica: 01 febbraio 2019

La maggior parte delle specie animali, esseri umani inclusi, ha bisogno della vitamina E. Il nome chimico della forma più attiva di vitamina E è alfa-tocoferolo. Il termine tocoferolo proviene dalle parole greche tokos., che signìfica 'prole', e phero, che significa 'portare'. Tocoferolo, quindi, significa 'portare bambini'.

<Pagina 2>