Nutrizione

La Maca: una pianta dalle proprietà eccezionali

La Maca: una pianta dalle proprietà eccezionali

di in Nutrizione

ultima modifica: 14 giugno 2017


La Maca è una pianta originaria della Cordigliera delle Ande del Perù e della Bolivia e la medicina tradizionele andina la impiegata da millenni per svariati utilizzi: come ricostituente e come energizzante.

 

La Maca (Lepidium peruvianum G. Chacón, = L. meyenii Walpers) nota anche come ginseng delle Ande o ginseng peruviano, è una pianta erbacea annuale originaria della Cordigliera delle Ande del Perù e della Bolivia. Questa pianta viene coltivata per la sua radice commestibile utilizzata nella medicina popolare come ricostituente, per aumentare le facoltà fisiche e mentali nonchè come alimento.
La Maca, possiede una notevole valenza nutrizionale, che per le popolazioni della zona è paragonabile a quella dei nostri cereali.

Le sostanze contenute nella Maca

  • aminoacidi essenziali (isoleucina, leucina, lisina, metionina, triptofano, valina, treonina, fenilalanina);
  • aminoacidi non essenziali e semiessenziali (arginina, acido glutammico, acido aspartico, glicina e alanina);
  • minerali (ferro, manganese, zinco, calcio e fosforo);
  • alcaloidi;
  • proteine;
  • vitamina C fondamentale per il rinforzo quotidiano del sistema immunitario, contrasta la formazione del colesterolo e combatte la circolazione dei radicali liberi, rallentando il fenomeno dell'invecchiamento;
  • vitamine del gruppo b indispensabili per il funzionamento corretto di fegato e sistema nervoso;
  • saponine triterpeniche e steroidee;
  • glucosinolati, si tratta di sostanze gozzigene che - in combinazione con una dieta povera di iodio - possono causare il gozzo. Va comunque precisato che il contenuto di iodio nella radice di maca è significativo, specialmente in quelle di colore più scuro (rosso, nerastro o porpora);
  • acidi grassi polinsaturi: il maene e macamide, probabilmente alla base dell'effetto afrodisiaco di questo alimento;

Le proprietà della Maca

Nella donna incrementa la produzione di estrogeni, fenomeno che a sua volta stimola la produzione follicolare aumentando la fertilità.
Questa pianta possiede proprietà adattogene, come il ginseng e l'eulerococco, che favoriscono l'aumento delle capacità di adattamento dell'organismo ad agenti stressanti di varia natura (fisici, psichici, lavorativi, sportivi, patologici, ecc...).
La maca vanta proprietà afrodisiache e di aumentata fertilità maschile come ha dimostrato un studio condotto su uomini adulti che per quattro mesi hanno assunto un estratto di maca. I risultati hanno mostrato un aumento del volume di sperma, un incremento degli spermatozoi e della loro motilità e nessuna alterazione dei valori ematici di LH, FSH, prolattina, testosterone ed estradiolo.
In generale, chi assume la maca, percepisce un maggiore senso di sazietà e un'inibizione del senso di fame; grazie al suo contenuto di iodio, la maca, stimola la funzione della tiroide ergo del metabolismo.

Quanta Maca si deve assumere?

La medicina tradizionale peruviana in questo suggerisce di, riferendosi all'estratto di radice di maca in polvere, circa 1,5 grammi per 3 volte al giorno a stomaco pieno.

Effetti collaterali

Quando evitarne l'assunzione:

  • in gravidanza
  • in allattamento
  • in presenza di disturbi tiroidei, prostatici ed endocrini

Gli effetti collaterali in caso di sovradosaggio:

  • mal di testa
  • bruciori di stomaco
  • tachicardia
  • acne o forme di allergia cutanea
  • nelle donne, potrebbero manifestarsi a causa di alterazioni ormonali

Tag: cosa contiene la macadosi consigliate di macala maca e la fertilitàle proprietà della macapossibili effetti collaterali della maca

Articoli consigliati:

Proprietà ed effetti del Tribulus Terrestris

Il Tribulus Terrestris è una pianta erbacea perenne che cresce come una pianta annuale estiva anche in zone aride; è spesso utilizzata per realizzare… leggi tutto

Differenza tra grassi saturi, insaturi e transgrassi

Come uno dei tre macronutrienti, i grassi giocano un ruolo vitale nella crescita e nello sviluppo del corpo umano. Essi sono implicati in tantissimi… leggi tutto

NeuroSURGE: controlliamo fatica e stress

La composizione di NEUROSURGE contiene due importanti adattogeni quali la Rodiola e l'Ashwagandha, con il supporto della Fosfatidilserina. leggi tutto