Integrazione Vitamine e minerali

I micronutrienti | Amici spesso sottovalutati dall'atleta

I micronutrienti | Amici spesso sottovalutati dall'atleta

di in Integrazione - Vitamine e minerali

ultima modifica: 03 giugno 2019


Vitamine, minerali e oligoelementi, vengono chiamati "micronutrienti", in quanto il corpo ne ha bisogno in piccole quantità e, per la maggior parte, sono "essenziali"; purtroppo non vengono prodotti autonomamente dal corpo e devono pertanto venire introdotti mediante alimentazione o integrazione.

Talvolta mi viene chiesto se l'integrazione non specificatamente legata al pre - intra e post workout concorra al raggiungimento degli obiettivi che si vogliono conseguire, siano essi legati all'aumento della propria prestazione fisica durante l'allenamento o volti ad una fase di costruzione muscolare o dimagrimento. La risposta è assolutamente si!

 

Vitamine, minerali e oligoelementi, vengono chiamati "micronutrienti", in quanto il corpo ne ha bisogno in piccole quantità e, per la maggior parte, sono "essenziali"; purtroppo non vengono prodotti autonomamente dal corpo e devono pertanto venire introdotti mediante alimentazione o integrazione.

 

Hanno una funzione fondamentale nella produzione di ormoni, enzimi e altri regolatori che concorrono nelle reazioni chimiche del nostro corpo, comprese quelle energetiche. Se non ci fossero le vitamine, i macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) non potrebbero svolgere le proprie funzioni, funzioni vitali all'organismo.

Pertanto presto sempre molta attenzione a quei mattoncini che costituiscono le fondamenta per la sua salute e quindi per la maggior resa del mio corpo.

 

Ci sono due vitamine in particolare che non mancano mai nella mia integrazione: la vitamina C e la vitamina E. Tutte e due possiedono un altissimo potere antiossidante, che va quindi a neutralizzare l'azione negativa dei radicali liberi. Quest'ultimi sono delle "sostanze di scarto" prodotte quotidianamente dal nostro corpo che, se in eccesso, e quindi non contrastate correttamente, sono in grado di danneggiare le strutture cellulari, con conseguente danneggiamento del sistema immunitario, invecchiamento cellulare e più probabile esposizione a malattie e forme tumorali.

 

La vitamina E, notoriamente usata in moltissimi prodotti di bellezza, non può mancare nell'integrazione di chi tiene particolarmente alla cura della pelle, grazie appunto alle sue proprietà anti-aging. Non è da dimenticare, inoltre, la sua capacità di aumentare la resistenza alle infezioni e la risposta immunitaria; viene associata infatti ad effetto anti cancro e di protezione da agenti tossici. Affidarsi quindi all'alta qualità dei prodotti Yamamoto® Nutrition, risulta per me la scelta migliore.

 

Per quanto riguarda la vitamina C, Yamamoto® ha elaborato un prodotto a mio parere eccezionale: Vitamina C Retard. Questa formula permette di assumere la vitamina C nella maniera più corretta possibile...vi spiego il perché.
Per ovviare ai problemi legati al sovradosaggio oppure di diretta eliminazione tramite l'urina, bisogna tenere conto che maggiore sarà la dose di vitamina C assunta per via orale, più esiguo sarà il suo assorbimento. L'apparato gastrointestinale, infatti, riesce ad assorbire solamente una certa quantità di vitamina C in un dato arco di tempo. La soluzione offerta da Yamamoto® Research è quindi un prodotto che rilascia lentamente la vitamina C, dilatando la sua biodisponibilità nelle tre o quattro ore successive alla sua assunzione.

Come dicevo sin dall'inizio di quest'articolo, per raggiungere i propri obiettivi, bisogna essere tanto ligi nell'allenamento e nella dieta quanto nell'integrazione "base".

Tag: integratorinutrienti

Articoli consigliati:

Boro: proprietà e benefici

Il boro è un oligoelemento di recente interesse nutrizionale nella letteratura medica. I risultati preliminari indicano che questo importante… leggi tutto

Perchè è importante integrare? Micronutrizione e Integrazione

Se non è possibile ricavare dagli alimenti sufficienti quantità di micronutrienti, per sopperirne la carenza, è importante ricorrere all'INTEGRAZIONE… leggi tutto

Radicali liberi e antiossidanti nello sport

Molte ricerche hanno evidenziato la stretta correlazione tra intensità e durata dell'attività fisica e la formazione di radicali liberi, Conosciamo… leggi tutto