FIBO POWER 2017

di in Competizioni - Bodybuilding e fitness

ultima modifica: 12 aprile 2017


FIBO 2017 è stato sotto molti aspetti l'evento dei record. I numeri di questa manifestazione sono in costante crescita. Solo per una manciata di visitatori in meno, rispetto all'edizione precendente, non si è battuto il record di biglietti venduti. Nonostante ciò al FIBO 2017 abbiamo visto molto e questo articolo vuole essere un tentivo di raccontare cosa è stato questo appuntamento.

I numeri di FIBO 2017

A varcare i cancelli del polo fieristico di Colonia sono stati in 150.000, un numero che per poco non ha infranto il record storico della passata edizione. Anche quest’anno FIBO si è affermata come la più importante fiera mondiale per il fitness e il wellness. Su una superficie di 160.000 metri quadri, all'interno del Centro fieristico: Koeln Messe, si sono dati appuntamento i top player dell'health e fitness per presentare le novità del settore.

Stand Yamamoto Nutrition-FIBO 2017
Stand Yamamoto Nutrition - FIBO 2017

Espositori da tutto il Mondo

Il numero degli espositori, in questa edizione, si è attestato a 1.019, un più 6.1% rispetto al 2016; con 49 Paesi rappresentati, tra cui ovviamente l’Italia.

Gli operatori del settore sono giunti a Colonia da 117 Nazioni tra le quali: Sud Africa, Israele, Giappone, Singapore, Thailandia, Brasile e gli Stati Uniti d'America, per un totale di 83.000 addetti ai lavori.

Stand Yamamoto Nutrition - FIGHTER SERIES - FIBO 2017

Stand Yamamoto Nutrition - FIGHTER SERIES - FIBO 2017


L'industria del fitness in Europa

Il mercato del fitness e del benessere fisico, in Europa, si conferma un'industria solida in grado di fatturare più di 26 miliardi di euro all'anno, come l'European Health & Fitness Market Report 2017 dichiara. In Europa sono 56 milioni gli iscritti a palestre o centri benessere il 4.4% in più rispetto all'anno 2016 e il settore incassa un più 3.1% di vendite rispetto al precendente periodo di osservazione. Questi dati fanno del mercato europeo il più importante a livello mondiale, davanti persino a quello statunitense, come fa osservare uno studio di mercato condotto dalla società di managment consulting Deloitte.

Le proiezioni per il futuro

Le previsioni per il futuro di questo mercato sembrerebbero rosee dato che il 69% delle imprese del settore confida in una forte espansione del proprio business o comunque in una crescita dello stesso. A questo va aggiunto che più del 75% delle aziende ha dichiarato di aver fiducia nel fatto che questa industria potrà conoscere uno sviluppo più dinamico nel lungo periodo.
Per quanto riguarda gli investimenti fatti dalle imprese, gli organizzatori affermano che secondo i loro studi circa il 40% degli operatori del settore si reca a Colonia con business plan solidi.
Il livello di investimenti è considerevole. Un'impresa su tre conta di investire più di 50.000 euro, un altro 16% dichiara di destinare più di 200.000 euro allo sviluppo di nuovi prodotti e un 7% prevede di arrivare a superare il milione di euro.

I media raccontano FIBO 2017

Guadagnando l'attenzione dei media, il FIBO è stato in grado di aumentare la consapevolezza che il pubblico ha nei confronti del fitness e dell'attività fisica in generale. Quasi 900 giornalisti accreditati, da 27 Nazioni, hanno realizzato reportage in diretta; ad essi vanno aggiunti tutti i network televisivi tedeschi, le agenzie di stampa, numerose stazioni radio e quotidiani oltre a servizi online, vlogger e blogger.

Yamamoto Nutrition e il Team Yamamoto Nutrition

Tra i 614 espositori provenienti dall’estero c’era anche Yamamoto Nutrition con il suo Team Yamamoto Nutrition. Tra gli atleti del Team Yamamoto Nutrition, presenti al FIBO 2017, c’erano i bodybuilder: Roelly Winklaar, Miha Zupan, Nathan de Asha, Petar Klancir, Fabio Petruio, Mattia Vecchi, Enrico Frisighelli, Thomas Benagli, Doina Gorun, Alessandro Savi, Simona Renzetti, Emanuele Zanetti, Cristiana Casoni, Aurora Giglio, Veronica Mancini e Matilde Biagini.

Per il gruppo dei lottatori, erano presenti: fresco di titolo, il neo campione del mondo di WKU (World Kickboxing and karate Union) Armen Petrosyan, Giorgio Petrosyan e Alessio Sakara.

Team Yamamoto Nutrition, FIBO 2017
Team Yamamoto Nutrition, FIBO 2017


Roelly Winklaar IFBB Pro, FIBO 2017
Roelly Winklaar IFBB Pro, FIBO 2017

 

Miha Zupan e Petar Klancir con Mauro Sassi, FIBO 2017

Miha Zupan e Petar Klancir con Mauro Sassi, FIBO 2017

 

Team Yamamoto Girl con Cristiana Casoni, FIBO 2017
Team Yamamoto Girl con Cristiana Casoni, FIBO 2017

Fighter Series

Yamamoto Nutrition e il Team Yamamoto Nutrition sono stati orgogliosi di presentare l'ultima lineup di prodotti per gli sport da combattimento: Yamamoto Nutrition – FIGHTER SERIES.
La Fighter Series è una linea di prodotti per i lottatori più esigenti ed è composta da 7 integratori innovativi:

Keel

integratore a base di caffeina che favorisce la performance, la concentrazione e innalza la soglia di tolleranza del dolore. La Beta-alanina in esso contenuta migliora la resistenza alla fatica, prolunga la performance e riduce gli effetti negativi dell'acido lattico.

vedi prodotto

Patriot

integratore utile per le articolazioni in grado di contribuire a proteggerle dalle sollecitazioni dei continui allenamenti a cui i fighter si sottopongono quotidianamente. La glucosammina unita al metilsulfonilmetano e al condroitin solfato migliorano la lubrificazione delle articolazioni.

vedi prodotto

Major

integratore a base di acido asportino che può aiutare l'atleta a sopportare la fatica degli allenamenti, aumentare la vitalità, migliorare la risposta del sistema immunitario e contrastare la comparsa di crampi post-workout.

vedi prodotto

Probor

integratore proteico a base di siero di latte isolate ottenuto tramite ultrafiltrazione a flusso incrociato e microfiltrazione, qualità Volac. Può essere utile durante le sessioni di allenamento nelle quali il consumo di zuccheri è così elevato da rischiare che vengano intaccate le proteine muscolari.

vedi prodotto

Raden

integratore a base di aminoacidi a catena ramificata e l-alanil l-glutammina. Contribuisce ad aiutare l'organismo del fighter a: evitare la disgregazione del tessuto muscolare, difendere le proteine muscolari, mantenere l'idratazione cellullare e la risposta del sistema immunitario.

vedi prodotto

Sapphire

integratore a base di vitamine del gruppo b e antiossidanti come la vitamina C, che possono aiutare a ridurre la stanchezza e favorire il normale funzionamento del sistema nervoso. Il prodotto contiene "adattogeni" come la Rhodiola rosea e l'Ashwagandha usati da secoli nella medicina orientale.

vedi prodotto

Xaero

integratore utile per il supporto durante la performance o per il recupero post allenamento. La sua formula si basa su una nuova generazione di polimeri di glucosio che sono in grado di essere assorbiti dall'organismo più velocemente per poi essere gradualmente rilasciati nel sangue.

vedi prodotto

 

Alessio Sakara, Armen Petrosyan e Giorgio Petrosyan - Yamamoto Nutrition – FIGHTER SERIES
Alessio Sakara, Armen Petrosyan e Giorgio Petrosyan 

Yamamoto Nutrition – FIGHTER SERIES

Una leggenda del bodybuilding

Ospite d'eccezione è stato l'ex bodybuilder statunitense e attuale editore di Muscular Development Magazine, Dave Palumbo che ha gentilmente concesso un'intervista al nostro presentatore Marco Vannini.

Dopo le foto di rito con la stampa Palumbo ha vestito i panni del reporter intervistando gli atleti del Team Yamamoto Nutrition, i quali sono stati ben lieti di rispondere alle domande di una leggenda del bobybuilding.

Marco Vannini che intervista la leggenda del bodybuilding Dave Palumbo
Marco Vannini che intervista la leggenda del bodybuilding Dave Palumbo

 

 

Le immagini dell'evento:

 


Tag: fibo 2017fibo colonia 2017fibo fierafibo fitnessfibo power 2017

Articoli consigliati:

Ludus Maximus 2015

Il 12-13 Dicembre si è svolto presso il Palacavicchi di Roma, il Ludus Maximus. Risultati e immagini di una delle gare più importanti del bodybuilding… leggi tutto

Nathalia Melo Classic 2015

Nathalia Melo Classic è un prestigioso evento internazionale IFBB che porta il nome della famosa bikini Nathalia Melo vincitrice dell'Olympia… leggi tutto

Arnold Classic Europe 2016: vincitori e risultati

L'Arnold Classic Europe 2016 si è svolto nei giorni 23,24 e 25 aprile, per la prima volta a Barcellona: ecco i risultati, le classifiche e i… leggi tutto