Allenamenti Tecniche di allenamento

Femorali: il dietro che non si vede, ma c'è!

Femorali: il dietro che non si vede, ma c'è!

di in Allenamenti - Tecniche di allenamento

ultima modifica: 21 settembre 2016


Nell'allenamento delle gambe, i bicipiti femorali vengono spesso trascurati in favore dei più grossi quadricipiti: non commettiamo questo errore con questi accorgimenti da applicare al workout

Femorali: il "dietro" che non si vede, ma c'è!

La maggior parte delle volte che sento parlare di leg day e vedo descritta la routine che lo rappresenta, noto come l'80% del lavoro sia a solo e completo interesse dei quadricipiti.
I poveri femorali vengono, per la maggior parte delle volte, relegati in pochi e finali esercizi, quando ormai siamo esausti e ovviamente, non riusciamo ad esprimere la nostra massima prestazione.


È come se ci interessassimo solo di ciò che "abbiamo sempre sotto gli occhi", un pò come la sindrome del 18 enne che appena arrivato in palestra, vuole fare solo bicipiti e pettorali.
Così facendo dimentichiamo che i femorali interessano una enorme area degli arti inferiori e il loro lavoro comprende anche quello del muscolo più grosso del nostro corpo: il gluteo.

Bicipiti femorali Andrea Presti

Bicipiti femorali: un muscolo spesso trascurato

Accorgimenti per allenare i bicipiti femorali

Ergo, ci sono alcuni accorgimenti che, ovviamente non in tutti i casi (la soggettività è d'obbligo), potremmo considerare per rifare la giusta importanza a questo stupendo muscolo:

  1. provate a inserire i femorali nella prima parte del vostro leg day, in modo che al top della vostra livello energetico, riusciate a esaurirli per bene
  2. se vi piace "splittare" il vostro wo, dedicategli un allenamento separato rispetto a quello dei quads
  3. alternate la prima parte (o viceversa l'ultima) con esercizi fondamentali pesanti come gli stacchi a esercizi di isolamento con minore impatto di carico ma un numero maggiore di reps (standing o sitting leg curl, leg curl con manubrio, cavi o panca romana)
  4. immaginate di mettere tutto quello che impiegate come voglia e impegno nel lavoro del "front" quando fate anche il "back"

Provate anche solo per curiosità questi piccoli accorgimenti e vedete se dopo qualche tempo, notate qualche cambiamento :)

Buon wo

Tag: bicipiti femorali stretchingesercizi femorali bodybuildingesercizi femorali palestramiglior esercizio bicipiti femoraliquadricipiti femorali

Articoli consigliati:

Tutte le Tecniche di Allenamento Alta Intensità

Conosci tutte le tecniche di alta intensità per il bodybuilding? Ecco le 16 tecniche più importanti per dare il massimo negli allenamenti leggi tutto

Come potenziare avambracci e presa

Il gruppo muscolare più in vista è certamente quello dell'avambraccio: è di fondamentale importanza avere un grip forte, in quanto consente di… leggi tutto

Palestra: 7 cose fondamentali per iniziare

Il personal trainer e campione di bodybuilding Andrea Presti elenca i 7 errori più comuni di chi vuole iniziare l'allenamento in palestra leggi tutto