Allenamenti Tecniche di allenamento

Come costruire una schiena da vero Men's Physique?

Come costruire una schiena da vero Men's Physique?

di in Allenamenti - Tecniche di allenamento

ultima modifica: 12 giugno 2019


Uno dei gruppi muscolari che più balza all'occhio durante l'esibizione di un atleta men's physique è sicuramente la schiena, dal momento che essa ha un ruolo determinante nello sfoggiare il cosiddetto "V SHAPE" e come sappiamo, e se non lo sapete ve lo spiego io, il V SHAPE ricopre un importantissimo ruolo nella tabella di punteggio di un giudice di gara.

Uno dei gruppi muscolari che più balza all'occhio durante l'esibizione di un atleta men's physique è sicuramente la schiena, dal momento che essa ha un ruolo determinante nello sfoggiare il cosiddetto "V SHAPE" e come sappiamo, e se non lo sapete ve lo spiego io, il V SHAPE ricopre un importantissimo ruolo nella tabella di punteggio di un giudice di gara.

 

La schiena, e nello specifico i gran dorsali, sono tra i gruppi muscolari che spesso risultano essere tra i più ostici da allenare, questo perché prima di sentire una corretta e significativa stimolazione dei muscoli gran dorsali occorre avere un buon livello di esperienza, non a caso i neofiti lamentano spesso la mancanza di buone sensazioni durante gli esercizi che coinvolgono questo gruppo muscolare e come se non bastasse i gran dorsali sono gli unici muscoli tra i cosiddetti "GRANDI" che non vediamo mentre li alleniamo. Ciò non è un dettaglio da trascurare poiché questo particolare fa si che ci sia una limitazione importante nella cosiddetta connessione mente-muscolo, un consiglio che voglio darvi è di esercitarvi nell'abilità percettiva; lo studio e l'allenamento dell'abilità percettiva vi permetteranno di prendere coscienza della percezione dei muscoli del vostro corpo e vi aiuterà fra le altre cose a percepire meglio i vostri gran dorsali durante l'allenamento.

 

Per ciò che riguarda gli esercizi vi consiglio di distribuire equamente gli esercizi di TRAZIONE e di REMATORE, i primi tendono a favorire l'ampiezza dei gran dorsali mentre i REMATORI tendono a lavorare sullo spessore muscolare, chiaramente dal momento che comincerete a sviluppare considerevolmente i muscoli della vostra schiena potrebbe essere necessario alterare questo equilibrio a favore di ampiezza o spessore, qualora dovessero svilupparsi carenze in un senso o in un altro.

 

Considero le trazioni libere alla sbarra (se eseguite correttamente) l'esercizio migliore in assoluto per ciò che riguarda gli esercizi di trazione.

Per ciò che riguarda i rematori il mio preferito è il rematore con barra a T, non a caso vediamo spesso video di professionisti molto famosi cimentarsi nell'escuzione di questo esercizio.
In conclusione vi raccomando di eseguire un numero di serie tra le 12 e le 16, escluse chiaramente serie di riscaldamento e di avvicinamento.

Tag: allenamento schiena bassaesercizi di trazioneesercizi spessore schienamen's physique requisitiv shape eserciziv shape trattamento

Articoli consigliati:

Allenamento con i pesi o a corpo libero? Il segreto è trovare la combinazione vincente

Molto spesso, anche in palestra, parlando con donne di tutte le età, il problema principale di tutte è capire come riuscire a trovare il perfetto… leggi tutto

DOMS: fanno bene solo all'ego o...?

Il DOMS, gli effetti dei traumi alle fibre muscolari, restano per molti una sorta di indicatore dell'efficacia del proprio allenamento... serve… leggi tutto

Come allenare correttamente la forza

Per allenare la forza in modo corretto, apportare incrementi alla propria performance e limitare i rischi di infortuni a cui si può esser soggetti… leggi tutto