Nutrizione

Dimagrire in modo Sano e Mantenere il Peso Forma

Dimagrire in modo Sano e Mantenere il Peso Forma

di in Nutrizione

ultima modifica: 17 agosto 2016


Chi non vorrebbe dimagrire velocemente, chi non sognerebbe un corpo perfetto, pancia piatta, niente fianchetti fastidiosi, zero inestetismi, zero cellulite?

Possiamo definirlo risultato quando riusciamo a mantenerlo nel lungo periodo

Chi non vorrebbe perdere peso il più velocemente possibile? Chi non sognerebbe un corpo perfetto, pancia piatta, niente fianchetti fastidiosi, zero inestetismi, zero cellulite? Purtroppo certi risultati si ottengono solamente con una sana alimentazione che va curata nel tempo, del sano allenamento e delle altrettanto sane abitudini. 

 

Diffidate da chi promette risultati rapidi, dimagrimento immediato con diete miracolose o pozioni magiche.

 

La mia intenzione oggi non è quella di deludervi, ma cercare di aprirvi gli occhi! 

Avete presente il detto: "chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire?", ecco, il principio è il medesimo con la dieta e i risultati.

Per avere dei risultati validi e presenti nel tempo ci vuole costanza e soprattutto pazienza

Tempistica del dimagrimento

Anche la tempistica del dimagrimento è un dato del tutto soggettivo; ognuno ha la propria idea su quanto, e quanto in fretta dovrebbe essere la propria perdita di peso e di conseguenza ciò che per me potrebbe sembrare un tempo giusto, per qualcun altro potrebbe risultare troppo veloce o troppo lento!

Definizione di perdita di peso "veloce"

Mantenendo una visione generale, una perdita di peso che può ritenersi "veloce" si aggira attorno ai 3-4 kg corporei di massa grassa al Mese.

Leggendo questi dati sicuramente starete pensando che ci vorrà una vita per raggiungere il risultato desiderato, ma ricordate che non dovete fissare la vostra attenzione sul tempo che ci vorrà per ottenere il vostro risultato ma piuttosto concentrarvi sul mantenere il risultato nel tempo.

Potrei consigliarvi un modo per perdere molto più peso e con molto meno tempo, utilizzando diete iperproteiche o chetogeniche, rimozione completa di tutti i carboidrati, et voile, i kg scendono veloci!

Non dimentichiamo che il nostro corpo ne sta soffrendo di questa restrizioni alimentare e prima o poi presenterà il conto! Di corpo ne abbiamo uno solo, ed è il nostro “tempio” più prezioso!, dobbiamo rispettarlo!.

I vantaggi di una dieta personalizzata

Meglio optare per una dieta bilanciata, creata appositamente per voi, studiando le vostre necessità caloriche in base al lavoro che fate, alla vostra altezza, al vostro peso corporeo, al bisogno che avete di proteine, carboidrati e lipidi, al vostro dispendio calorico medio giornaliero, anziché avere in mano una dieta standard, magari un copia- incolla per un’altra vastità di altre persone! 

Diffidate di questi guru che vi consigliano i miracoli e vi distruggono. La salute prima di tutto! Ricordatelo.

Cosa si intende per "dieta equilibrata"? 

Quando cerchiamo di perdere peso, cerchiamo generalmente di farlo privilegiando degli alimenti rispetto ad altri. Alimenti sani e con pochi grassi.

Cosa non dovrebbe mai mancare nella nostra quotidianeità?

Alimenti con grande capacità saziante e con poco contenuto calorico.

Che alimenti esistono che danno un potere saziante elevato, ma allo stesso tempo un apporto calorico limitato? Le fibre. 

Le fibre

Le fibre, fino a poco tempo fa, erano di largo uso nella dieta quotidiana, mentre nel recente periodo hanno iniziato a scarseggiare, privilegiando le proteine e facendo nascere inoltre dei concetti molto ambigui.

Le fibre sono di origine vegetale e aiutano a far transitare i cibi nell’intestino;

Le possiamo trovare contenute in frutta fresca o secca, verdura, cereali e legumi.

Attenzione! Non vi sto sollecitando ad un consumo puramente di fibre perché così facendo si commetterebbe un nuovo errore!

 

Sto consigliando un apporto giornaliero di almeno 20-30 gr di fibre cosicché da riuscire a migliorare il processo digestivo, aumentare il senso di sazietà, eliminare il colesterolo, favorire un minor assorbimento dei carboidrati ed infine aiutare l’equilibrio della flora batterica, andando a prevenire la stipsi. 

Le fibre nella dieta sarebbe bene integrarle lentamente, inserendole un po alla volta, per aiutare a regolarizzare il tratto intestinale e non inserendo tutto ad un tratto.

 

Ricapitolando: una parte fondamentale della dieta in previsione ad una perdita di peso da mantenere nel tempo sono le FIBRE.

Carboidrati, proteine e lipidi per una dieta bilanciata

Oltre alle fibre, quali altri nutrienti non devono mancare? :

  • carboidrati
  • proteine 
  • lipidi 

Sarete di sicuro rimasti sconvolti nell’aver letto: "Carboidrati??, lipidi (grassi)??, questa ci prende in giro!”

Ebbene si! Nessuna presa in giro! I carboidrati come i lipidi sono di fondamentale importanza e non andrebbero mai eliminati dalla propria dieta.

Non bisognerebbe mai privarsi completamente di questi due nutrienti.

 

È grazie ai carboidrati se noi riusciamo a svolgere le nostre attività quotidiane avendo l’energia necessaria, ed è sempre per merito loro se abbiamo un buon funzionamento del nostro organismo. 

La suddivisione dei nutrienti

La divisione dei nutrienti dovrebbe essere circa del 55-60% delle kcal giornaliere composta da carboidrati, il 25-30% da lipidi, e circa 1-1.5 gr/kg del proprio peso corporeo dalle proteine.

La quantità in grammi di proteine, per gli atleti generalmente è maggiore.

Per una persona che non pratica sport o semplicemente conduce uno stile di vita sano, dovrebbe essere attorno al grammo per kg corporeo.

 

Anche quando si comincia una dieta, e l’obiettivo è perdere una grande quantità di peso, è di fondamentale importanza non far mancare nella propria alimentazione una quantità sufficiente di carboidrati, ad esempio di una porzione di pasta o riso, sarebbe bene non privarsene mai.

I carboidrati complessi

Ogni pasto della giornata (5-6 pasti), dovrebbe contenere almeno una piccola porzione di carboidrato complesso, anche se ridotta, ma deve essere presente.

 

Proteine e carboidrati sono da consumare ad ogni pasto.

 

Una piccola curiosità che sicuramente potrebbe interessarvi, essendo che molte volte viene fatto il calcolo delle kcal degli alimenti: 1 gr di carboidrati fornisce 3,75 kcal, 1 gr di proteine fornisce 4 kcal ed infine 1 gr di lipidi fornisce 9 kcal.

 

Ovviamente le % di divisione giornaliera di carboidrati, proteine e lipidi, sono da personalizzare a seconda delle proprie esigenze perchè ripeto, la dieta che ad un commesso/a potrebbe andar bene, potrebbe risultare non valida per un autista ad esempio, oppure per uno studente, che necessita di una quantità maggiore di zuccheri per riuscire a condurre il proprio studio.

Conclusioni

Concludo ancora una volta ripetendo queste parole, risultando magari “pesante”.

 

Diffidate di guru o persone che promettono risultati immediati, offrendovi delle diete drastiche e non salutari!

Una dieta va studiata e personalizzata per voi e solo voi. non esistono diete che possano andar bene per una vastita’ di persone perche’ ognuno di noi ha necessita’ diverse.

 

Puntate al mantenimento del risultato nel tempo e non al risultato immediato ma temporaneo.

Spero di essere riuscita ad offrirvi delle nozioni utili a voi e alle vostre scelte.

Vi saluto e vi aspetto per il prossimo articolo.

 

Tag: come dimagrire in modo naturaledieta bilanciatadieta equilibratadieta personalizzata vantaggidimagrire in modo sanodimagrire in modo sano e correttodimagrire in modo sano e duraturodimagrire in modo sano e naturaleperdere peso in modo sano e veloce

Articoli consigliati:

Tea Tree Oil: tutte le proprietà e gli usi

Scopriamo proprietà e benefici del tea tree, un olio ancora sottovalutato: da antisettiche ad antibatteriche, da antivirali a finghicide, nonché… leggi tutto

Citrullina: funzioni e controindicazioni

La citrullina è un amminoacido utilizzato non solo in ambito sportivo. Ha svariate funzioni tra le quali: aumentare i livelli di arginina nel… leggi tutto

Vegan e proteine: 10 cibi ricchi di proteine vegetali

Una dieta vegetariana o vegana, se correttamente impostata, può essere ricca anche dal punto di vista proteico. Ecco 10 cibi vegan che contribuiscono… leggi tutto